BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Università di Bergamo, Morzenti sfiora l’elezione: niente quorum per il nuovo rettore

Chiudono alle 16 le votazioni per il nuovo rettore dell'Università di Bergamo: il successore di Stefano Paleari sarà uno tra Piera Molinelli, Remo Morzenti Pellegrini e Paolo Riva.

Più informazioni su

Chiude alle 16 di mercoledì 9 settembre il seggio allestito nell’Aula 5 della sede universitaria di via dei Caniana a Bergamo dove, dalle 9, si è votato per il nuovo rettore per il sessennio 2015/2021: i candidati alla successione di Stefano Paleari, dopo la rinuncia di Giancarlo Maccarini, sono Piera Molinelli, Remo Morzenti Pellegrini e Paolo Riva.

Non tutti i voti dei 575 aventi diritto avranno lo stesso peso: il voto espresso dai ricercatori a tempo determinato verrà ponderato moltiplicando ciascuna preferenza per un coefficiente pari a 0,30, quello del personale tecnico-amministrativo per 0,20 e quello degli studenti per 0,50: un voto pieno per professori e ricercatori di ruolo.

Se nessuno dei candidati dovesse raggiungere la maggioranza assoluta degli aventi diritto, il voto proseguirà venerdì 11: nell’eventuale terza votazione, il 14 settembre, conterà la maggioranza assoluta dei votanti mentre se fosse necessario il ballottaggio si rimanderebbe l’elezione al 16 settembre.

 


Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nico

    …il dato che emerge è che Morzenti è stato votato da meno di un elettore su quattro tra il personale amministrativo… ma tanto si sa che basterà convincere un decina di docenti a votare per farlo vincere (o no?)