BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Casamonica da Vespa, Misiani: “Ora ho diritto alla restituzione del canone”

I Casamonica ospiti nel salotto buono della televisione italiana fanno scoppiare la polemica politica.

Più informazioni su

I Casamonica ospiti nel salotto buono della televisione italiana fanno scoppiare la polemica politica. Vera e Victor Casamonica, esponenti della famiglia protagonista del funerale che ha fatto il giro del mondo tra elicotteri, gigantografie, petali, cavalli e musica del Padrino, hanno rilasciato un’intervista a Bruno Vespa. Molti esponenti del centrosinistra si sono scagliati contro l’ospitata. Anche Antonio Misiani, deputato bergamasco del Pd, dice la sua su Twitter con una battuta: “Con la presenza dei Casamonica nella puntata di ieri di Porta a Porta ho definitivamente maturato il diritto alla restituzione del canone RAI”.

IL TWEET

IL SINDACO DI ROMA – "La partecipazione a una delle trasmissioni di punta del servizio pubblico Rai della famiglia Casamonica è grave. Oltre che paradossale. Ieri sera, infatti, più di un milione di spettatori hanno assistito sostanzialmente a un replay dei funerali spettacolari e mafiosi già finiti sui giornali – scrive il sindaco di Roma Ignazio Marino, che aggiunge: "Se l’indecorosa messa in scena a piazza Don Bosco aveva trovato i responsabili dell’ordine pubblico impreparati e sorpresi, per un difetto di informazione, questa volta la ‘rappresentazione’ è stata studiata a tavolino. E dunque è senza scusanti". E sui social network si scatena il dibattito.

STORIFY

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Patrizio

    Vespa andrebbe licenziato, ma questa gente anche senza art. 18 non si toccano mai.
    Italiani imparate a spegnere il televisore, ha portato solo interessi privati.

  2. Scritto da Padania Celtica

    Uff.. tutti indignati perche’ sti tizi da circo Barnum sono andati da Vespa a parlare di roma e di Marino. E allora? Fate una puntata riparatoria con genny ‘a Carogna che parla bene del centrodestra romano e di casapound; e tutto si aggiusta. Ma bisogna proprio dirvi tutto?

  3. Scritto da lu

    chi parla di restituzione del canone rai dovrebbe sapere che altro non è se non una tassa di possesso che riguarda televisioni ma anche radio , computer e tutti i dispositivi mobili predisposti alla ricezione del segnale rai . Che facciamo rottamiamo anche smartphone e iphone oltre al resto?

  4. Scritto da La verità fa male

    Questi “indignati” che non digeriscono la presenza dei Casamonica alla trasmissione di Bruno Vespa probabilmente avevano uno stomaco di ferro negli anni precedenti quando nella RAI (pagata da tutti i cittadini con il canone) una marea di signorine il cui unico merito era quello di frequentare le “cene galanti di Arcore” erano intervistate e incensate da conduttori più partigiani di Vespa, che non lesinavano al pubblico racconti assai “piccanti” e molto intimi, spesso falsi

  5. Scritto da Alberto

    Licenziare Vespa una volta per tutte no?

  6. Scritto da Miles Teg

    Non capisco tutta questa indignazione, si è visto ben di peggio in quella trasmissione. Comunque il problema non è Vespa, ma quelli che lo guardano…

  7. Scritto da CHESTER

    Forse il problema non è il conduttore del programma ma la potenza della mafia che riesce ad intrufolarsi in un programma su Rai 1; il messaggio è ”fate quello che volete ma Roma e l’Italia sono nostre”. Passata la bufera di ”mafia capitale” riprenderà tutto come prima. La mafia non è alcunchè se la politica non gli apre la porta…a porta!

  8. Scritto da Pippo

    E non abbiamo diritto alla restituzione delle tasse dato l’ignobile spettacolo che ci fornisce da 30 anni a questa parte?

  9. Scritto da Vito

    Non vorrei essere polemico, a volte la verità’ fa male, ma io ho chiesto il rimborso del canone già’ nel 2001 quando Berlusconi si presentò’ dal suo cameriere Vespa annunciando il mitico milione di posti di lavoro ( in meno)

  10. Scritto da nino cortesi

    Ma se è il vostro cerimoniere!

  11. Scritto da in che mani siamo

    Caro Antonio, io invece ho maturato il diritto alla restituzione del mio voto dato al PD (molti anni fa, per fortuna). Ma chi li ha nominati i nuovi vertici della RAI, dal Presidente al CdA??? Mia nonna? Invece di fare twittate assurde, chiedi al tuo “amico” Renzie che fine ha fatto la legalità in Italia…Il povero Berliguer si sta rotolando nella tomba

  12. Scritto da Piero

    Nel paese che usa i soldi dei contribuenti italiani per fare formazione professionale a 200 immigrati (http://www.bergamonews.it/cronaca/200-migranti-corsi-formativi-professionali-lintesa-prefettura-207667) che andranno automaticamente in competizione al ribasso con i lavoratori nostrani, ci sta anche questo! Ma siamo davvero così insensati da lasciarci mettere i piedi in testa da questi immondi governanti e amministratori pubblici senza reagire con decisione?

    1. Scritto da Narno Pinotti

      Non so. Inventi lei un modo per reagire con decisione: anzi inizi lei. Sennò è un insensato come tutti noi, con l’aggravante del cianciare senza fare. Mi sa però, qualunque sia la reazione decisa, che le toccherà metterci il nome, il cognome e la faccia. Non so se è pronto.

  13. Scritto da Frutta e Verdura

    Misiani alla frutta, poverino cosa si deve inventare per avere un po di visibilità

    1. Scritto da vespe e zanzare

      e pensa vespa!

  14. Scritto da TT

    Bastava non guardare la trasmissione come ho fatto io. Invece più di un milione di”guardoni”telespettatori lo hanno fatto…

  15. Scritto da 035

    E ha ragione! Già che ci siamo portiamoci anche i parenti di Riina e Messina Denaro…che farsa, ormai è una RAI di ciarlatani senza dignità, dove con i soldi del canone si dà visibilità a gente che nega persino l’evidenza e ci prende anche per i fondelli…i Casamonica, ormai con Schettino e Fiorito il simbolo dell’italietta più cialtrona.

  16. Scritto da e io pago!

    Aggiungo un’ultima cosa. Tutti noi a, cominciare dal sottoscritto, dovremmo imparare ad usare meglio il telecomando. Forse dopo qualcuno se ne accorgerebbe dopo che sono volati un po’ di calci nel sedere a chi ne dovrà rispondere!

  17. Scritto da e io pago!

    Mi chiedo chi ha avuto la sfrontatezza di mandare in onda una robaccia di questo genere con tanto di conduttore a tratti persino lusingato da così illustri ospiti fingendo di incalzare con domande che chiaramente si intuiva fossero concordate. Altro che pagare il canone. Qui c’è materiale per promuovere una class action dei consumatori contro uno schifo che ormai sempre più spesso si è costretti a sopportare.

  18. Scritto da e io pago!

    D’accordissimo con Misiani. Ho visto la puntata in questione e non credevo ai miei occhi e alle mie orecchie per quanto visto e sentito . Semplicemente disgustoso, fuori da ogni logica comprensibile, un insulto al buon senso e all’intelligenza di chi guarda e ascolta.