BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’Istituto Facchetti e il Collegio degli Angeli fra innovazione e tradizione

Scuola al via, l’Istituto Facchetti e il Collegio degli Angeli di Treviglio pronti fra innovazione e tradizione per seicento studenti.

Allo squillo della prima campanella l’Istituto Facchetti e il Polo Formativo Scolastico Collegio degli Angeli di Treviglio, ora con un unico gestore, sono pronti ad ospitare ben seicento alunni ed un affiatato e preparato pool di docenti. Didattica digitale, libri elettronici e nuove tecnologie d’avanguardia, lingue straniere certificate, insegnamento consolidato di varie discipline in lingua inglese, e l’alternanza scuola-lavoro appena introdotta nel liceo scientifico sportivo del Facchetti costituiscono le punte d’eccellenza di un nuovo modo di fare scuola, fra tradizione e innovazione, con al centro gli studenti e le loro famiglie.

Le due storiche istituzioni scolastiche trevigliesi presentano un’offerta didattica e formativa molto variegata, in grado di soddisfare un’utenza proveniente in gran parte dalla bassa pianura bergamasca, oltre che dal milanese e dal cremasco. Il Polo Formativo Scolastico Collegio degli Angeli, che da quest’anno viene gestito dal Facchetti, si apre alle innovazioni confermando personale e corsi di studio per 258 studenti tra scuola primaria, secondaria di primo grado e liceo delle scienze umane.

L’Istituto Facchetti si articola in scuola primaria, secondaria di primo grado, licei linguistico, scientifico e scientifico ad indirizzo sportivo per un totale di 342 studenti “pronti per la vita”, secondo il motto del fondatore, cav. Giuseppe Facchetti.

I tre licei del Facchetti hanno già introdotto da tempo la valutazione per competenze (disciplinari, trasversali e di cittadinanza). E grazie alla didattica digitale, con strumenti tecnologici avanzati, le aule sono strutturate a isole per gruppi di 4-5 studenti, dove il docente-coach allena i ragazzi a costruire mappe concettuali per ogni tematica oggetto di studio, facilitandone l’apprendimento all’insegna di tre concetti chiave: cooperative learning, problem solving, peer education. Entrambi gli istituti sono a filo diretto con il territorio e stringono una forte alleanza educativa con le famiglie dei propri studenti.

In questi giorni, prima dell’avvio delle lezioni, sono in corso gli incontri con i genitori per tutte le classi, poi ripetuti a cadenza mensile: nel primo, quello di martedì, viene presentato il contratto formativo scuola-famiglia-studenti.

Negli incontri intermedi i genitori sono costantemente informati sulla concretizzazione dei contenuti del patto e sugli esiti, in termini di competenze trasversali raggiunte dagli allievi. All’evento di presentazione hanno partecipato il legale rappresentante Angela Lattuada; il preside del liceo delle scienze umane e del liceo scientifico ad indirizzo sportivo Luigi Roffia; il supervisore pedagogico Maria Paola Gusmini; il responsabile del coordinamento interno Marilisa Gusmini. All’Istituto Facchetti e al Collegio degli Angeli di Treviglio, davvero, si innova per tradizione!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.