BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cantieri Estensi sbarca a Cannes con yacht dagli interni Missoni

Cantieri Estensi: a pochi mesi dal rilancio, lo storico marchio della nautica italiana presenta al Cannes Yachting Festival gli interni “customizzati” Missoni Home.

Più informazioni su

A pochi mesi dal rilancio sul mercato grazie all’acquisizione da parte di una cordata di imprenditori bergamaschi, Cantieri Estensi sarà questa settimana al Cannes Yachting Festival, dove presenterà, in anteprima, i nuovi interni delle imbarcazioni “customizzati” da un gigante del fashion made in Italy, Missoni Home.

Si tratta di un’iniziativa che mantiene fede ai propositi iniziali della nuova Società: garantire la continuità con il passato in termini di stile e lay-­out delle imbarcazioni, puntando sull’innovazione nei comfort e nell’abitabilità, sulla funzionalità degli allestimenti, su un equipaggiamento moderno di grande eleganza.

Uno stile inconfondibile, in grado di coniugare le linee classiche e senza tempo delle barche da pesca statunitensi tanto care a Hemingway, con tecnologie d’avanguardia e un attento restyling di finiture e dettagli d’interni. Riavviata da qualche mese la produzione di yacht a motore nello stabilimento di Ostellato, in provinia di Ferrara, Cantieri Estensi giunge al prestigioso appuntamento internazionale con una gamma rinnovata ma fedele ai valori e alle linee che da 30 anni caratterizzano i propri prodotti: la Goldstar, versioni Sport e Classic, che riprende lo stile delle “Lobster boats”, con modelli dagli 8 ai 18 metri, e la linea Maine, innovative navette semidislocanti (o “trawler”) da 14 a 21 metri, in grado di coniugare comfort e rispetto per l’ambiente grazie ai bassi consumi.

Al Pontone D del festival nautico di Cannes saranno esposti due dei cavalli di battaglia del cantiere: il Goldstar 360 S e il Maine 530, che ben incarnano la nuova filosofia aziendale. 

“Siamo orgogliosi di essere presenti al Cannes Yachting Festival – commenta Gianmarco Gabrieli, Ceo di Cantieri Navali Estensi – e di aver acquisito un marchio che ha fatto la storia della nautica italiana. Il nostro obiettivo è quello di riposizionare Cantieri Estensi nell’alto di gamma, producendo barche da sogno di elevata qualità e affidabilità, con un eccellente servizio post vendita anche grazie alla nuova rete di dealer e di centri di assistenza dislocati in Italia, in Francia, Spagna e Germania”.

Cantieri Estensi nasce nel 1995 in provincia di Ferrara, un territorio che ha con l’acqua e la navigazione un rapporto speciale. Dal 1996 ad oggi ha varato oltre 500 imbarcazioni, diventando uno dei marchi leader in Italia nella produzione delle “Lobster boat”, rivisitate in “chiave mediterranea”. Nel 2009 viene inaugurato il nuovo stabilimento di produzione ad Ostellato, Ferrara, dove, su una superficie di 6mila metri quadri, si sviluppa l’intero ciclo produttivo di tutti i modelli.

Nel 2015 la Società viene rilevata da una cordata di imprenditori bergamaschi che, nel solco della tradizione, ha messo in atto un ambizioso piano di sviluppo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.