BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Montello International Beers: giro del mondo in ottanta spine

Da giovedì 10 a domenica 13 settembre Andrea Ambrosini, titolare della birreria Ein Mass, in collaborazione con il Gruppo Giovani di Montello, organizza il MiB (Montello International Beers) nella area feste di Montello.

Più informazioni su

Da giovedì 10 a domenica 13 settembre Andrea Ambrosini, titolare della birreria Ein Mass, in collaborazione con il Gruppo Giovani di Montello, organizza il MiB (Montello International Beers) nella area feste di Montello. Questa seconda edizione, che come sottotitolo ha “il giro del mondo in 80 spine”, porterà alla scoperta di birre da molte regioni italiane e tante birre straniere, che si alterneranno durante la manifestazione.

Questa idea nasce anche grazie alla collaborazione dell’amico Andrea Camaschella che ha messo a disposizione la sua conoscenza del panorama brassicolo italiano e internazionale.

La manifestazione, all’insegna della birra di qualità e artigianale, è mirata al bere bene e consapevole: non solo le birre saranno spiegate, se necessario, durante il servizio, ma saranno anche organizzati laboratori dedicati ai principianti, tanto quanto a consumatori più consapevoli e smaliziati. La cucina proporrà, per tutto l’evento, abbinamenti, prelibatezze culinarie e sfizi vari, in grado, come le birre, di soddisfare anche i palati più esigenti.

Per garantire un servizio al top, dietro alle spine si alterneranno vari publican (colleghi ma soprattutto amici di Andrea Ambrosini) da tutta Italia. Anche molti birrai saranno presenti di persona, oltre che con le loro produzioni, durante la manifestazione, e saranno a disposizione del pubblico per raccontare le loro esperienze e le loro birre, alcune delle quali saranno presentate in anteprima nazionale proprio al MIB.

Tra i birrifici presenti segnaliamo: 7FJELL (Norvagia), AMAGER (Danimarca), BASTOGNE (Belgio), BEERBLIOTEK (Svezia) ,Bevog( Astria), BfM (svizzera), BIG ISLAND (USA), BOON (Belgio), BREKERIET (Svezia), BURNING SKY (UK), BUXTON (UK), CANTILLON (Belgio), CARROBIOLO (Italia), CHIMAY (Belgio), EIGHT DEGREES (Irlanda), ELAV (Italia), ENDORAMA (Italia), FOUNDERS (USA), GUINEAU (Spagna), HOP SKIN (Italia),Hofbrau Freising( Grmania) LA RULLES (Belgio), LA TRAPPE (Olanda), LERVIG (NORVEGIA), LES 3 FOURQUETS (Belgio), LOST COAST (USA), MONT SALEVE (Francia),Knoblach (Germania), OFELIA (Italia), Ott ( Germania),Reservoir ( Slovenia), RODENBACH (Belgio), SMUTTYNOSE (USA), THE RED CHURCH (UK), TOCCALMATTO( italia), Tupiniquim ( Brasile), V.D. BOSSCHE (Belgio), VALCAVALLINA (Italia), VANDER GHINSTE (Belgio), VECCHIA ORSA (Italia), VERZET (Belgio), WESTMALLE (Belgio), ŽATEC (Repubblica Ceca).

Durante l’evento la cultura birraria sarà approfondita con i laboratori di Davide Favole e le degustazioni di birre e formaggi a cura di Paolo Leone, appassionato ma soprattutto grande esperto di formaggi, e Andrea Camaschella: una chiacchierata tra amici a base di ottime birre e fantastici formaggi.

Domenica 13, dalle 12:30, si terrà il “pranzo a base di birra”: un menù dedicato a questo momento con birre abbinate ad hoc (su prenotazione). Senza pretese di abbinamento con le birre o altro, ma tutte le serate saranno allietate da buona musica dal vivo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.