BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Serina, il Comitato frana: “Rispettate gli accordi rispettate i valligiani”

Uno striscione appeso a Serina contro le lungaggini per la sistemazione e la riapertura della strada provinciale 27. La riapertura era attesa per la fine dell'anno, ma dopo 24 mesi ora di attesa, si prospetta ancora una proroga e i residenti protestano.

Uno striscione appeso a Serina contro le lungaggini per la sistemazione e la riapertura della strada provinciale 27. La riapertura era attesa per la fine dell’anno, ma dopo 24 mesi ora di attesa, si prospetta ancora una proroga e i residenti protestano. Ecco la loro lettera:

"Sembrava andasse tutto per il verso giusto, i lavori sul versante procedevano e procedono tutt’ora di buona lena, con una previsione di ultimazione entro ottobre/novembre. Sembrava non ci fosse il minimo problema neppure per l’opera di rifacimento del ponte, per la quale il progetto è pronto da più di un anno e i soldi aspettano solo di essere "sbloccati".

In parole povere dopo quasi due anni da quella maledetta frana del 2 dicembre 2013 sembrava finalmente la volta buona in cui la viabilità sulla nostra Strada Provinciale 27 tornasse ad essere regolare. No, purtroppo ancora una volta non è così. È notizia di qualche giorno fa che probabilmente si slitterà di altri mesi, andando "forse" nella primavera/estate del 2016. Gli accordi però erano di riaprire la strada entro fine 2015 e adesso devono essere rispettati. Non sta ne in cielo ne in terra che questioni puramente burocratiche facciano tardare ancora. Istituzioni sveglia!

Dimostrateci con i fatti quanto tenete alla popolazione della valle, perché di passaggi burocratici ne abbiamo piene le tasche. Si trovi il modo di finanziare senza ritardi quest’opera: è dal mese di luglio che è vi stato suggerito di trovare alternative ai bilanci non definitivi della Provincia. Citare la disponibilità del B.I.M ???? Il Comitato Frana S.P. 27 e tutti i Valligiani chiedono, anzi pretendono, risposte immediate sulla situazione dei lavori e sulla data di riapertura.

La pazienza è finita già da un po’… per il bene della nostra Valle Serina siamo disposti a muoverci ancora.

Comitato Frana S.P. 27"

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Deluso Orobico

    C’è una strana similitudine fra i lavori bloccati al traforo di Zogno e quelli fermi per la ricostruzione del viadotto in Val Serina. Diversi sindaci ci hanno costruito sopra la loro carriera e fortuna economica. Sono così diventati senatori, perfino in schieramenti politici contrapposti, per poi tornare sindaci. Risultato? Tante parole al vento, comizi e conferenze stampa, comitati farsa, e intanto noi siamo ormai obbligati a pagare loro il vitalizio. Questa è l’Italietta che NON vogliamo!!!

  2. Scritto da FORTUNATO

    per sistemare una frana ora servono tre appalti: uno per la messa in sicurezza della parete, uno per rifare il ponte e uno per il ripristino del sedime. Non so se è colpa della burocrazia o degli amministratori vecchi e nuovi sta di fatto che ci va di mezzo la popolazione della Valle Serina e speriamo che alla fine non bisogna appaltare anche la pulizia de resto del tracciato lasciato abbandonato per due anni

  3. Scritto da Carlo Curto

    Il Governo soffoca la Provincia, che non ha più nemmeno i soldi per tappare le buche, mentre si incentivano e defiscalizzano le opere milionarie per lo stadio, in modo che il ceto più ricco possa assistere alle partite da lussuosi salottini. Morale : i soldi fanno soldi, ma solo per i ricchi. Gli altri si arrangino.

  4. Scritto da Sole

    Brava gente i serinesi. Peccato per la giunta leghista. La strada deve essere sistemata al più presto.

  5. Scritto da Luigi

    Non siete sufficientemente interessanti dal punto di vista voti di scambio, collusioni, amicizie che contano, mafiosità…. Direi che eticamente e moralmente dovreste andarne fieri!

    1. Scritto da Narno Pinotti

      Più facile che molte zone delle prealpi orobiche siano o siano stati interessanti in materia di abusi e condoni edilizi, affitti in nero, piani regolatori allegri, dissesto idrogeologico.