BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“La Bionda e il Riccio” Le nozze a Fuerteventura diventano musicali

La "Bionda" si chiama Alexandra Galli, ha 27 anni ed è originaria di Ghisalba. Il "Riccio" è Giancarlo Scaburri da Cividate e di anni ne ha 30. Ecco il video realizzato dai due bergamaschi per invitare amici e parenti al loro matrimonio a Fuerteventura, dove vivono da oltre due anni

"La Bionda e il Riccio". Quello che sembra il titolo di una pellicola della Walt Disney, in realtà è il nome di un video realizzato da due giovani bergamaschi per invitare amici e parenti al loro matrimonio a Fuerteventura, dove vivono da oltre due anni.

La "Bionda" si chiama Alexandra Galli, ha 27 anni ed è originaria di Ghisalba. Il "Riccio" è Giancarlo Scaburri da Cividate al piano e di anni ne ha 30. Due simpatici soprannomi che la coppia di fidanzatini abituati a vivere con il sorriso sulla bocca si sono scelti in base alle loro capigliature.

"Ci siamo conosciuti il 18 giugno del 2005 a Gardaland, e da lì non ci siamo più lasciati – racconta Alexandra con un pizzico di emozione – Dopo la mia Laurea è arrivata la prima proposta di matrimonio di Gian. Ma non era ancora il momento giusto. Abbiamo provato a costruirci una vita, ma abbiam capito che la nostra strada non era in Italia".

E così, il 2 ottobre del 2013, i due innamorati han deciso di trasferirsi, con un pizzico di incertezza, a Fuerteventura, la più paradisiaca isola delle Canarie. "Abbiamo dovuto imparare nuove lingue e nuovi mestieri – prosegue Ale – qua è tutto diverso dall’Italia e dalla nostra Bassa Bergamasca. Dalla mentalità del singolo, alla cultura in generale. Ma ce la stiamo mettendo tutta per rimanere e continuare a vivere un sogno. Il nostro sogno con la s maiuscola".

A dicembre del 2014 Alexandra ha preso in mano la situazione e ha deciso di fare lei la proposta di nozze. Che il suo boy ha accolto con gioia.

Un entusiasmo che traspare anche dal filmato che i due hanno realizzato per invitare al grande evento amici e parenti dall’Italia: "Armati di fotocamera, cartelloni e tanta fantasia, oltre che della nostra mascotte Jade, un cagnolino dolce e sempre disponibile, siamo riusciti a creare un invito digitale per tutti quelli che, purtroppo, non vivono più vicino a noi".

Ed ora non resta che pensare a come non sporcare di sabbia e salsedine gli abiti della cerimonia.

Guarda il video:

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da ORIANA e TIZIANA

    La dimostrazione che con gli ingredienti giusti: un pizzico di follia , una manciata di rischio e abbondante coraggio, i sogni si possono realizzare. Con l’ingrediente magico che è l’amore la vostra vita sarà meravigliosa.

  2. Scritto da ORIANA

    La dimostrazione che con gli ingredienti giusti : un pizzico di follia , una manciata di rischio e abbondante coraggio , i sogni si possono realizzare . Con l’ingrediente magico che è l’amore la vostra vita sarà meravigliosa.

  3. Scritto da bruna quaranta

    Ciao gioie, grande idea…..è rimane solo augurarvi ogni bene…..

  4. Scritto da Rossana

    Vai Gianchi!!! Ricordi?… Era solo questione di credere in te stesso… Gli altri soprattutto per la loro frustrazione hanno bisogno di proiettare sugli altri le proprie incertezze… vivi fino in fondo… Non è la durata bensì la profondità che conta.. Perché sa rendere un sogno un progetto..