BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Strabergamo, tutto pronto La 39esima edizione passerà pure da Astino

I quattro percorsi, che quest’anno misurano rispettivamente 7, 12, 15.5 e 19 km, domenica 13 settembre condurranno i partecipanti tra le vie di Bergamo alta e bassa, alla scoperta dei luoghi più suggestivi della nostra città, tra cui il magnifico complesso dell’ex Monastero di Astino, splendidamente restaurato dalla Fondazione Mia.

Torna anche quest’anno l’immancabile appuntamento con la Strabergamo, la marcia non competitiva più importante della nostra città, tra le più rinomate anche a livello regionale, che da 39 edizioni chiama a raccolta migliaia di appassionati sportivi bergamaschi, ma non solo. Una tradizione che prosegue e si consolida anche quest’anno, mantenendo intatto lo spirito che da sempre contraddistingue la kermesse: coinvolgere in un clima di divertimento e aggregazione persone di tutte le età. Bambini, ragazzi, adulti, famiglie e anziani che, per un giorno, possono godere delle bellezze paesaggistiche e architettoniche di Bergamo alta e bassa, facendo sana attività sportiva all’aria aperta.

La Strabergamo dal 1973, anno della prima edizione, ha saputo coinvolgere centinaia di migliaia di persone che si sono ritrovate a correre o passeggiare per le vie della città alta e bassa. Fin dalle origini la manifestazione ha avuto come obiettivo principale quello di mostrare le bellezze paesaggistiche e architettoniche della nostra città in un clima di allegria e aggregazione, al riparo da smog e da stress quotidiano. Tradizione ma anche novità. Anche quest’anno gli organizzatori "L’Azzurro Events" e "Associazione Attiva", che nel 2012 hanno raccolto il testimone degli organizzatori storici dell’U.S. Olimpia, hanno così deciso di apportare delle modifiche ai percorsi, dando la possibilità ai partecipanti di scegliere tra 4 differenti itinerari. I quattro percorsi, che quest’anno misurano rispettivamente 7, 12, 15.5 e 19 km, condurranno i partecipanti tra le vie di Bergamo alta e bassa, alla scoperta dei luoghi più suggestivi della nostra città, tra cui il magnifico complesso dell’ex Monastero di Astino, splendidamente restaurato dalla Fondazione Mia.

L’inaugurazione della speciale tre giorni dedicata alla kermesse si terrà alle ore 16 di venerdì 11 settembre con l’apertura di un Villaggio sul Sentierone interamente dedicato ai bambini con giochi gonfiabili e intrattenimenti gratuiti, che continueranno per tutta la giornata di sabato fino a domenica mattina. Nel pomeriggio Merendone a base di pane e Nutella, che anche quest’anno sarà offerto gratuitamente per due giorni consecutivi, sia al venerdì che al sabato, sempre a partire dalle ore 16. In serata, a partire dalle ore 20, si terrà un torneo di calciobalilla organizzato dall’Olimpia Caloni Agnelli. U.S. Olimpia che quest’anno compie 70 anni.

Sabato 12 settembre il Villaggio aprirà alle ore 10. Dalle 10.30 apertura dei campetti da pallavolo con possibilità, sia sabato che domenica, di allenarsi fianco a fianco con giocatori e staff dell’Olimpia Caloni Agnelli. Dalle ore 10 alle ore 12 e dalle 16 alle 19 del sabato, così come dalle 10 alle 12 della domenica, opportunità per tutti di incontrare medici e specialisti di Humanitas Gavazzeni per consulenze gratuite.

Sempre sabato, a partire dalle ore 16, verrà offerto gratuitamente a grandi e piccini l’ormai consueto Merendone a base di pane e Nutella e dalle 19 alle 22 i bambini potranno prendere parte ad attività organizzate da un eccezionale servizio di animazione a cura di Leolandia, che intratterrà i più piccoli con giochi e balli di gruppo. Il tutto a titolo gratuito. Dalle ore 18 del sabato aprirà anche il servizio di ristorazione a cura di Tassino Eventi, che presterà servizio fino alle ore 22 del sabato e dalle ore 11 alle ore 14 di domenica.

La giornata di domenica 13 settembre, invece, sarà interamente dedicata alla Strabergamo. Alle ore 7,30 si terrà la Santa Messa inaugurale celebrata all’aperto sul Sentierone. Alle ore 9 tutti pronti dietro il nastro di partenza per il via ufficiale della 39ª edizione. Lungo il percorso funzioneranno come sempre un servizio di Pronto Soccorso e punti ristoro dedicati che permetteranno ai partecipanti di dissetarsi e rifocillarsi. A fine gara a tutti gli iscritti verrà anche consegnato il "Sacco Gara", contenente generi alimentari. Per i più affaticati all’arrivo, dalle ore 10 alle ore 13, ci sarà inoltre la possibilità gratuita di beneficiare di massaggi defaticanti offerti dal Centro Studi Synapsy.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.