BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo Buskers festival porta gli artisti di strada per le vie della città

Sabato 5 e domenica 6 settembre in borgo san Leonardo torna "Bergamo Buskers Festival", che porta in città gli artisti di strada. Ad aprire la due giorni, da venerdì 4 settembre (e per tutta la durata della kermesse), sarà la festa del gusto, con degustazioni e visite guidate.

La città ritorna palcoscenico dell’arte di strada con "Bergamo Buskers Festival". L’iniziativa, giunta alla terza edizione, riporterà in borgo san Leonardo le esibizioni e gli spettacoli degli artisti di strada per un week-end all’insegna del divertimento per grandi e piccini.

L’appuntamento è sabato 5 e domenica 6 settembre, con un programma ricco di eventi e una proposta ancor più ampia: da questa edizione, infatti, saranno on the road anche i musei, la cucina del mondo del distretto del gusto "Borgo San Leonardo’s Kitchens" e visite alla scoperta del volto storico della città.

Due giorni per lasciarsi catturare dal sorriso e dalla magia dell’arte di strada, ma anche per un viaggio nel gusto, nel tempo e nello spazio: con la kermesse le vie della città tornano ad aprirsi ad artisti di lungo corso e giovani emergenti provenienti da tutta Italia.

Nello storico borgo San Leonardo, angolo cosmopolita nel cuore della città bassa, tra le vie san Bernardino, Moroni, san Lazzaro e negli spazi di piazza Pontida e largo Cinque Vie, dunque le incursioni creative di trampolieri, clown, giocolieri, giovani prestigiatori e musicisti, incanteranno i visitatori con un caleidoscopio di forme di spettacolo, tutte rigorosamente gratuite.

Promosso dall’Associazione per il Borgo San Leonardo e organizzato dall’Associazione La Scatola delle Idee, "Bergamo Buskers Festival" è un omaggio alla capacità dell’arte di strada di divertire, meravigliare, ma anche di evocare l’idea stessa del viaggio, dello scambio e dell’accoglienza. Ecco perché in occasione del Festival, domenica 6 settembre anche i musei scendono in strada con “La domenica dei musei”: tanti laboratori gratuiti e a libera partecipazione per i bambini, proposti da musei della città e del territorio.

Per incontrare l’arte contemporanea, sperimentare le tecniche pittoriche africane, forgiare divertenti spade, immaginarsi minatori, tessitori o paleontologi per un giorno, colorare con le piante e tanto altro. Il presidente dell’associazione per il borgo san Leonardo, Paolo Bertuletti, sottolinea: “Durante il festival le nostre vie si liberano dalle auto trasformandosi in un luogo finalmente ‘abitabile’, dove i bambini possono giocare e le persone si incontrano per mangiare assieme e godersi gli spettacoli. Questa grande festa rappresenta così un modo diverso di vivere il quartiere – certo un po’ esuberante e necessariamente eccezionale – che tuttavia incarna bene l’ideale a cui mira sempre la nostra associazione con le sue proposte, ossia eventi culturali, iniziative per la valorizzazione delle attività commerciali ed enogastronomiche, impegno a favore dell’integrazione, dialogo con l’amministrazione comunale per una regolazione del traffico che non sia calata dall’alto, ma concertata con i cittadini”.

Le esibizioni avranno luogo in otto punti di borgo san Leonardo sabato 5 settembre dalle 18 all’1 e domenica 6 settembre dalle 10 alle 22.

Ai visitatori sarà messo a disposizione un programma – mappa dettagliato delle iniziative, consultabile anche su siti e social (Facebook) delle associazioni Borgo San Leonardo e La Scatola delle Idee. E per chi vuole cimentarsi con l’arte circense, domenica 6 settembre, dalle ore 14, in piazza Pontida sarà presentato Spazio Circo Bergamo, uno spazio permanente con sede a Telgate di educazione, formazione e contaminazione culturale attraverso l’arte circense. Con la possibilità per tutti di provare il monociclo.

Ma non è finita qui: quest’anno il festival sarà anticipato dal quarto appuntamento con "Gusto & storia", una "festa nella festa" che inizierà da venerdì 4 settembre e proseguirà sino a tutta la durata della manifestazione. L’iniziativa è promossa dal distretto del gusto "Bslk – Borgo San Leonardo’s Kitchens", con un evento che unisce gusto, storia e cultura: aperitivi e degustazioni, seguiti da una visita guidata che, da Piazza Pontida al Sentierone, accompagnerà i partecipanti alla scoperta del volto storico della città. A partire dalle 19, in borgo san Leonardo sarà possibile scegliere tra tre proposte di degustazione, dalle delizie francesi alla freschezza di frutta e verdura di stagione, fino agli aromi inconfondibili del vino rosè. Inoltre, per tutta la durata dell’iniziativa in Largo Cinque Vie sarà attivo un Punto ristoro del Birrificio Indipendente Elav.

È possibile prenotarsi alle visite guidate: Chiara Luna (tel. 3477455318 – magenta@magentashop.it).

Per ulteriori informazioni: "Associazione per il borgo san Leonardo" (www.borgosanleonardo.org – info@borgosanleonardo.org) e Associazione "La Scatole delle Idee" (telefono 349.2632871 – www.lascatoladelleidee.it).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Pagliacci

    Ma proprio nel week end dell’isola folk di Suisio? che senso ha???