BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

AlbinoLeffe, che batosta 0-4 dalla Giana: è fuori dalla Coppa Italia

I seriani vengono travolti dalla Giana Erminio e salutano la Coppa Italia di Lega Pro: ora testa al campionato e alla prima contro il SudTirol, da affrontare con i nuovi innesti Vinetot, Soncin e Danti.

Più informazioni su

Un tonfo netto, senza appello, che estromette l’AlbinoLeffe dalla Coppa Italia Lega Pro: i blucelesti cadono in casa per 4-0 contro la Giana Erminio, sotto i colpi di uno scatenato Salvatore Bruno.

Inizio di gara favorevole ai seriani, con Cremonesi, Brega e Checcucci che mettono i brividi a Sanchez ma nonostante il buon approccio alla partita è la Giana a passare in vantaggio grazie a Salvatore Bruno, abile a sbloccare il risultato trafiggendo l’incolpevole Amadori.

L’AlbinoLeffe accusa il gol degli avversari e dopo un quarto d’ora deve nuovamente raccogliere il pallone da in fondo al sacco, ancora per la rete di Bruno che salta di forza Paris e insacca.

A quel punto l’AlbinoLeffe mette la testa fuori dal guscio e prova ad impensierire Sanchez con Perini, pericoloso più volte su punizione. Ma nella ripresa bastano solamente 45 secondi alla Giana per chiudere la pratica, tanto per cambiare col solito Bruno che di testa infila Amadrori: il poker di Rossini al minuto 68 chiude definitivamente i conti, rendendo vane le ultime sortite dei seriani dalle parti di Sanchez.

L’AlbinoLeffe abbandona così la Coppa Itali Lega Pro mentre la Giana accede al turno successivo, chiudendo il girone a quota 6 punti.

La testa ora va subito al prossimo impegno casalingo contro il SudTirol: occorre superare in fretta la sconfitta per concentrarsi al meglio sull’inizio del campionato. Campionato che l’AlbinoLeffe affronterà con tre rinforzi in più, arrivati nella serata di lunedì dopo la sconfitta in Coppa: si tratta di Kevin Mathiews Vinetot, difensore in prestito dal Lecce, dell’attaccante Andrea Soncin, in prestito dal Pavia e vecchia conoscenza dell’Atalanta, e Domenico Danti, attaccante ex Barletta.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da roberto

    Complimenti a mister Sassarini che dichiarava di imporre il proprio gioco…Mister si ricordi che da manici di scopa nessuno è ‘ mai riuscito a far partire fucilate….
    Auguri vivissimi per il campionato

  2. Scritto da nico

    …ma quindi è ufficiale che l’albinoleffe giocherà ancora nello stadio di bergamo? è possibile avere notizia del nuovo contratto e del fatto di quanto pagherà o ha pagato come afffitto e soprattutto per quanto tempo ?