BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Padre e figlio picchiati e derubati nella loro villetta a Bonate Sotto

Li hanno legati, picchiati e derubati. A tarda sera. a casa loro. E' successo ad Angelo e Alessandro Beretta, padre e figlio di Bonate Sotto, intorno alle 23, martedì.

Li hanno legati, picchiati e derubati. A tarda sera. a casa loro.

E’ successo ad Angelo e Alessandro Beretta, padre e figlio di Bonate Sotto, intorno alle 23, martedì.

I due si trovavano nella loro villetta di via Garibaldi: papà Angelo, commerciante, 64 anni, stava andando a dormire quando ha visto due malviventi entrare dalla portafinestra del bagno dopo averla forzata.

I due, seguiti da altri tre banditi, col volto coperto da calzamaglia, l’hanno preso e legato a suon di botte.

Nel frattempo arrivava il figlio Alessandro, 39 anni, e anche lui è stato aggredito olte che minacciato con una pistola.

I violenti rapinatori, che parlavano con accento straniero, volevano che i due rivelassero dove era la cassaforte, per questo non hanno lesinato la violenza al punto che padre e figlio sono stati portati in ospedale.

In pochi minuti hanno rubato mille euro in contanti e un Rolex, poi sono scappati lasciando i padroni di casa spaventati, feriti, umiliati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.