BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Banda del rame: nuovo blitz Va a segno il colpo al cimitero di Tagliuno

Il maltempo degli ultimi giorni ha svelato un nuovo furto di rame: rubate le coperture di alcune vecchie cappelle. Qualche settimana fa la banda era entrata in azione al cimitero di Calepio.

E’ la banda del rame che la fa da padrone in questa estate 2015. Ancora un colpo andato a segno, questa volta nel cimitero di Tagliuno, frazione di Castelli Calepio.

A qualche settimana di distanza dal primo blitz, avvenuto nel campo santo della parrocchia di Calepio, si è presentato in questi giorni il nuovo frutto di un lavoro minuzioso e alacre.

Alcuni tetti di vecchie cappelle sono stati rimossi e solo nella giornata di mercoledì 26 agosto sono state denunciate presso gli organi preposti, complice il mal tempo di questi giorni, che ne ha fatto da spia con infiltrazioni all’interno della struttura. 

Questa volta i ladri sono riusciti a portare a termine il piano senza interruzioni: più fortunati rispetto al colpo a Calepio dove, grazie all’allarme dato alle forze dell’ordine dai residenti in loco, hanno dovuto rinunciare alla refurtiva e scappare.

La preoccupazione rimane tra i paesi del circondario, perchè la banda sembra specializzata e non incline a fermarsi. Il rame è e rimane oggetto del desiderio sul mercato parallelo. E a quanto pare poco importa se santo o benedetto.

Chiara Copler 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.