BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Trescore Balneario torna il British Blues festival con la chitarra di Tolo Marton

Sabato 29 e domenica 30 agosto a Trescore Balneario torna "Trescore British Blues festival". In programmi due giorni di musica con il concerto di "Willie Byrne band" (sabato) e del chitarrista Tolo Marton (domenica).

A Trescore Balneario si rinnova l’appuntamento con il "Trescore British Blues festival".

L’iniziativa, che quest’anno è giunta alla 18esima edizione, si tiene sabato 29 e domenica 30 agosto in piazza Cavour. In programmi ci sono due giorni all’insegna di concerti.

Sabato 29 agosto alle 20.45 la serata si aprirà sulle note dei "The Traveling cats", all’insegna della musica folk, blues e bluegrass. A segurie, alle 22 a esibirsi sarà la "Willie Byrne Band": il protagonista sarà Willie Burne, talento della chitarra, riconosciuto come “la gemma più fulgida nel panorama musicale Irlandese”, impegnato in numerose serate in tutta Irlanda, sia con la band sia in versione acustica, come solista. Il suo è uno show carico di energia esplosiva, dove la tecnica e la spontaneità toccano livelli alti, coinvolgendo il pubblico in un turbine di note che spazza via la noia a cui, troppo spesso, purtroppo, si è abituati.

Il giorno seguente, domenica 30 agosto, la serata prenderà il via alle 20.45 con l’esibizione di Veronica Sbergia e Max De Bernardi. A seguire, sarà la volta di Tolo Marton, uno dei più grandi chitarristi italiani, genere classic rock. Nel 1998 è stato premiato aI Jimi Hendrix Electric Guitar Festival, concorso mondiale svoltosi a Seattle (U.S.A), manifestazione organizzata dalla Hendrix Family con Fender Guitars, Aiwa e Guitar Player Magazine. Aver ricevuto il primo premio direttamente dalle mani di Al Hendrix, padre di Jimi, ha posto su Marton quell’attenzione che fino a prima gli riservavano solo i tanti appassionati che lo seguono da sempre. Tolo Marton è un virtuoso della chitarra, uno dei chitarristi italiani con più personalità, che passa dal classic rock al blues, al country, sempre contraddistinto da una grande fantasia e creatività. Fra le sue influenze, ci sono Rory Gallagher, Taste, Nils Lofgren, Jimi Hendrix, J.J. Cale, B.B.King, Cream, Ennio Morricone e musiche da film.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.