BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Coppa Italia Lega Pro L’AlbinoLeffe parte con un ko: 0-2 a Cuneo

I ragazzi di Mister Sassarini, infatti, cadono a Cuneo nella Seconda Giornata della Fase Eliminatoria di Coppa Italia Lega Pro, complicando il cammino nella competizione.

Finisce con una sconfitta per 2 a 0 la prima gara ufficiale della stagione bluceleste. I ragazzi di Mister Sassarini, infatti, cadono a Cuneo nella Seconda Giornata della Fase Eliminatoria di Coppa Italia Lega Pro, complicando il cammino nella competizione.

L’ex allenatore del Seregno propone un undici titolare molto giovane con Amadori in porta, Nichetti e D’Iglio a far gioco in mezzo al campo e il tridente Brega-Cremonesi-Stronati davanti. Dall’altra parte Iacolino conferma Cavalli davanti alla difesa e l’ex Corradi sulla trequarti.

altSin dai primi minuti, le due squadre cercano di alzare i ritmi. Ne scaturisce una partita piacevole, ben giocata da entrambe le squadre: da una parte l’AlbinoLeffe si abbassa cercando di tenere il pallino del gioco, dall’altra un Cuneo più cinico cerca di sfruttare le occasioni concesse dai ragazzi di Sassarini.

Così, dopo un paio di azioni ben costruite dalla Bluceleste con Cremonesi e Brega, è il Cuneo ad andare in vantaggio con un positivissimo Beltrame che trafigge Amadori al 35’. L’AlbinoLeffe accusa il colpo e affonda due minuti dopo: Amadori atterra lo stesso Beltrame in uscita, Schirru concede il rigore e Scapinello trasforma al 37’.

Nel secondo tempo i blucelesti rientrano dagli spogliatoi più determinati rispetto al Primo Tempo, impensierendo Tunno in più occasioni con Stronati (47’), Cremonesi (54’) e Brega (60’). L’AlbinoLeffe prende coraggio, ma non riesce a pungere a dovere: per l’occasione più ghiotta bisogna aspettare il recupero, con il frizzante Cremonesi che non riesce a superare il portiere avversario in seguito ad una buona trama offensiva.

In seguito al risultato odierno, la prossima gara casalinga contro la Giana Erminio di lunedì 31 agosto richiederà uno sforzo supplementare ai bergamaschi, obbligati a vincere con più di due gol di scarto per alimentare le speranze di passaggio del turno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.