BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Caso Yara, il cadavere fu portato successivamente nel campo di Chignolo?

La sim telefonica del cellulare di Yara svelerebbe che il suo corpo fu trasportato sul campo incolto di Chignolo d'Isola solo poco prima del ritrovamento, avvenuto il 26 febbraio 2011. Un elemento nuovo che potrebbe aprire scenari diversi.

In attesa della nuova udienza del processo contro Massimo Giuseppe Bossetti, in programma l’undici settembre con la deposizione dei genitori di Yara Gambirasio, emergono nuovi elementi sul delitto della giovane ginnasta.

Arrivano i risultati dell’analisi della sim del suo telefono. La sim telefonica del cellulare di Yara svelerebbe che il suo corpo fu trasportato sul campo incolto di Chignolo d’Isola solo poco prima del ritrovamento, avvenuto il 26 febbraio 2011. Un elemento nuovo che potrebbe aprire scenari diversi. 

Così sostiene Ezio Denti, consulente della difesa di Bossetti accusato dell’omicidio della 13enne bergamasca e in carcere da oltre un anno.

Secondo la difesa di Bossetti questo dettaglio combacia con altri già emersi nel corso dell’indagine e "fa ulteriormente vacillare" un impianto accusatorio in cui è la prova scientifica del Dna l’elemento fondante.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.