BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’addio a Francesca e Giuseppe I fidanzati morti in autostrada “Il vostro amore sarà eterno”

Grande dolore sabato pomeriggio a Cassano d'Adda, nel Milanese, dove si sono svolti i funerali di Francesca Squeo e Giuseppe Algeri, i due sfortunati fidanzati morti nell'incidente di giovedì lungo l'autostrada A4, all'altezza di Osio Sotto.

Grande dolore sabato pomeriggio a Cassano d’Adda, nel Milanese, dove si sono svolti i funerali di Francesca Squeo e Giuseppe Algeri, i due sfortunati fidanzati morti nell’incidente di giovedì lungo l’autostrada A4, all’altezza di Osio Sotto (Leggi qui).

Per loro, 27 anni lui, commesso al Mediaworld di Carugate, 23 anni compiuti proprio il giorno del dramma lei, trucattrice di professione, una cerimonia unica. Così hanno voluto le due disperate famiglie, strette nell’abbraccio di tanti parenti e amici, di Cassano d’Adda, la città dove viveva Francesca con i suoi, e di Pessano con Bornago, dove abitava Giuseppe.

A celebrare il rito funebre è stato don Giansante Fusar Imperatore: "Oggi si parla poco di fidanzamento. Eppure la parola reca in sè la radice di “fede”, “fiducia”. Francesca Squeo e Giuseppe Algeri si amavano, avevano riposto la propria fede e il proprio cuore uno nelle mani dell’altro. Oggi chiediamo al Signore di farsi presente fra noi, di rinnovare il nostro fidanzamento con lui, e la fiducia in quanto c’è dopo di noi: loro sono ancora insieme, la morte non li ha separati".

Nel frattempo proseguono le indagini sul drammatico schianto. I testimoni raccontano agli inquirenti i drammatici attimi che hanno preceduto lo schianto e lo faranno anche settimana prossima davanti alla Polstrada di Bergamo. È stata anche disposta dal pm una perizia tecnica su quanto avvenuto tra Capriate e Dalmine. Qualcuno avrebbe visto Francesca girarsi di scatto, forse presentendo il pericolo. Poi lo schianto, che l’ha portata via per sempre insieme al suo amato Giuseppe.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.