BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ora a Torre Boldone per stanare i malviventi arriva l’app iSorveglio

Il nuovo strumento tecnologico va ad intergrare l'esperienza dei “Volontari osservatori del territorio” che ogni sera camminano nelle vie del paese “armati” di torce, pettorine ben visibili e cellulari pronti a chiamare i carabinieri.

Si chiama iSorveglio l’app lanciata a Torre Boldone, Comune che da tempo sta sperimentando nuovi metodi per sorvegliare il territorio e aiutare le forze dell’ordine nella caccia ai ladri. Il nuovo strumento tecnologico va ad intergrare l’esperienza dei “Volontari osservatori del territorio” che ogni sera camminano nelle vie del paese “armati” di torce, pettorine ben visibili e cellulari pronti a chiamare i carabinieri. Con l’app il lavoro dei volontari sarà ancora più semplice: Affinchè il sentimento civico di un maggiore controllo non degeneri e si disperda per mancanza di gestione ed organizzazione, l’idea è quella di mettere a disposizione, gratuitamente ed a nome dell’amministrazione comunale, uno strumento semplice ed intuitivo per permettere ai gruppi di controllo spontaneo di coordinarsi e diventare un vero e proprio servizio complementare alle forze dell’ordine – si legge nella presentazione dell’app -.  Ecco l’Applicazione che potrà cambiare le cose: iSorveglio. Con l’App gratuita iSorveglio, i cittadini potranno gratuitamente dare il loro contributo per aumentare la sicurezza e dunque la qualità della vita.  iSorveglio prevede la creazione di un’Applicazione per iPhone utilizzabile sia dai cittadini per fare delle segnalazioni che dai membri dei volontari per coordinare e migliorare la loro attività.  iSorveglio prevede anche la creazione di un portale ad uso interno del comune per il coordinamento dei volontari e per la gestione delle segnalazioni. 

Il portale dedicato al comune prevede la possibilità di nominare un Supervisione (privato cittadino o funzionario comunale) per la gestione dei i partecipanti in tempo reale, direttamente da casa propria o da qualsiasi PC/Mac abilitato, con un servizio di monitoring GPS e di messaggeria istantanea. Il Supervisore avrà la possibilità inoltre tramite il portale di analizzare e gestire le segnalazioni dei cittadini. L’Applicazione iSorveglio permette invece ad ogni volontario di avere in tempo reale l’esatta posizione di ogni partecipante, condividere messaggi istantanei di testo e contenuti fotografici (con la supervisione dell’Amministratore), lanciare messaggi di aiuto o contattare con un semplice "click" le forze dell’ordine. Tutto questo è iSorveglio. Il tuo comune non è ancora registrato? Invia la richiesta di registrazione tramite l’Applicazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da paolo pulici

    Non capisco a cosa serva un app simile ,forse a controllare i cittadini perchè se uno vede un malfattore chiama il 112 no i VOT che a loro volta chiamerebbero il 112.

    1. Scritto da UserL

      Tramite l’App il cittadino può fare diversi tipi di segnalazioni: situazioni di degrado, spaccio, consigli utili, infrazioni al codice della strada, etc. volendo anche in modo anonimo. In questo modo può rendersi partecipe della sicurezza del comune in cui vive. Sarà poi il comune che affiderà la segnalazione ai VOT o alla polizia. Se c’è una risorsa in più (tra l’altro gratuita) per la sicurezza perché non sfruttarla?

  2. Scritto da gino

    E chiamare il 112?

    1. Scritto da latino

      Noooo!!! Cosi gli rovini il giochino.

  3. Scritto da tex

    CIACK si gira …………. l’allegra compagnia dei beoni di torre boldone in azione

  4. Scritto da Mattia

    Che commento costruttivo Lebowski…si vede che leggi tanto :)

    1. Scritto da G. Lebowski

      Leggo tanto si;e lascio”stanare”i malviventi a chi di dovere. Loro e solo loro dovrebbero far ciò,tutto il resto é un hobby…! ;-)

  5. Scritto da G. Lebowski

    E leggere un bel libro no nè…?!