BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Omicidio di Brescia, consigliere di Forza Italia: ora ammazziamo 20 immigrati

Il consigliere comunale di Boltiere Maurizio Testa, esponente di Forza Italia, non è nuovo a uscite polemiche. L'ultima è lo sfogo contro le due persone arrestate con l'accusa di aver ucciso a Brescia Franco Seramondi e la moglie Giovanna Ferrari.

“Ora dovremmo ammazzare 10 indiani e 10 pakistani”. Il consigliere comunale di Boltiere Maurizio Testa, esponente di Forza Italia, non è nuovo a uscite polemiche. L’ultima è lo sfogo contro le due persone arrestate con l’accusa di aver ucciso a Brescia Franco Seramondi e la moglie Giovanna Ferrari.

Testa rievoca i metodi nazisti utilizzati durante la guerra, in particolare a Roma dopo la strage di via Rasella: dieci italiani per ogni tedesco morto. Qualcuno non manca di far notare al consigliere di Forza Italia l’analogia. Scrive Marisa: “Io mi ritengo molto civile ,non siamo nel periodo hitleriano : per un tedesco dieci italiani ! C’è una giustizia che farà il suo corso”.

Testa si difende così: “Marisa fammi sfogare questa giustizia malata gente che ammazza è fuori e gente che fa una foto o ruba delle mele si fa anni di galera se si continua così tra 10 anni questi ci massacrano tutti”.

L’esponente di Forza Italia nel 2011 fu costretto a dimettersi da vicesindaco quando venne immortalato a Predappio intento ad omaggiare la tomba di Mussolini con un saluto romano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Marco

    Basta pronunciare il suo nome e a Boltiere se la ridono, salvo non siano dei suoi compari o ex concittadini…

  2. Scritto da carlo

    sai che novità, con un leader (il padrone del partito) che un giorno si e uno no inneggia a Mussolini cosa voi pretendere

  3. Scritto da Rad

    Signor Testa siete stati al potere , con la lega , avete governato a spese dei contribuenti , questo è quello che avete lasciato a noi . Al posto di lamentarsi e dire stro…te , applicate la legge è applicatela . Ma poiché in italia tutti bofonchiate ( politici ) e poi IL POPOLO ITALIANO che paga le conseguenze . E se dovessimo fare la stessa cosa con voi politici con tutti gli italiani che si sono uccisi per la vostra mal politica ??
    Auguri da Londra .

  4. Scritto da Disgustorama

    Demenziale, vergognoso e raccapricciante il commento nazista del consigliere, chissà se quelli che l’hanno votato sono dello stesso parere…

  5. Scritto da beppe

    Sono daccordo con vale. Se certe persone occupano posti di responsabilità è xchè qualcuno li ha votati e la pensano allo stesso modo. Società alla deriva che ha perso la bussola del vivere comune…

  6. Scritto da 035

    Demenziale e raccapricciante rigurgito nazista…la vicenda di Brescia è già triste di suo ed ancora con molti risvolti oscuri, anche per le vittime, lasciamo lavorare le forze dell’ordine e la magistratura, che ha agito con determinazione e rapidità. Certezza della pena e trasparenza, capisaldi della società civile.

  7. Scritto da Luigi

    Tra gli esseri umani certi soggetti continuano ad esistere , non c’è da meravigliarsi se poi nella storia si fanno certe esperienze.

    1. Scritto da kurt Erdam

      Leggendo certe cose ho il dubbio che fra gli esseri umani citati da lei circolino ancora dei prototipi venuti male.Questo potrebbe essere uno.

  8. Scritto da Vale

    Ma chi ha votato questo signore non si sente in colpa? A meno che anche loro la pensino allo stesso modo.

    1. Scritto da aris

      ma allora a duisburg i tedeschi cosa dovevano dire: uccidere venti italiani/calabresi?

  9. Scritto da gigi

    Quindi, se Bossetti dovesse risultare colpevole di omicidio, poi ammazzeremo 20 muratori? O 20 abitanti di Mapello? O 20 maschi con il pizzetto ossigenato e gli occhi azzurri? Oppure 20 proprietari di volvo station wagon?

  10. Scritto da 081

    Sulla sortita del tipo di Boltiere non perdo tempo a commentare. Il duplice omicidio spero che venga adeguatamente punito, però mi piacerebbe sapere la provenienza del “tesoretto” dei Seramondi.

  11. Scritto da pablo

    vergogna! (che altro aggiungere?)

    1. Scritto da Escobar

      Si giusto. Vergogna!