BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dismaland: l’altro volto di Disneyland targato Banksy

Inghilterra: sabato 22 agosto verrà aperto Dismaland. Il parco giochi tetro che ribalta completamente l’immagine di Disneyland.

Da tempo si speculava su ciò che stava accadendo sulla spiaggia di Weston-super-Mare, località marittima dell’Inghilterra occidentale, ma l’artista Banksy anche questa volta è riuscito a mantenere il segreto.

Ebbene la creazione di Dismaland è proprio sua con la collaborazione di altri 58 artisti di notevole fama come Damien Hirst, Jenny Holzer e Jimmy Cauty.

Dismal in inglese significa tetro infatti questo “parco giochi” non è assolutamente adatto ai più piccini poiché ribalta completamente l’immagine di Disneyland e, come spiega l’artista, “l’immagine di Topolino è assolutamente bandita”.

Tutte le esposizioni presenti sono inquietanti, come il Castello, simbolo per eccellenza di Disneyland, che è stato lasciato incompleto e derelitto; una Sirenetta sfuocata da non riuscir a vederne i tratti ed una Cenerentola la cui sorte sembra ricordare quella della principessa Diana, distesa sulla sua carrozza rovesciata e semidistrutta dopo aver subito un terribile incidente, coi cavalli stramazzati a terra e a fianco già i paparazzi accorsi per scattare fotografie.

All’interno del parco però sono presenti anche molte denunce riguardanti le emergenze del nostro tempo: è presente una vasca cui all’interno vi sono piccole barche che trasportano migranti davanti alle scogliere di Dover.

Dismaland aprirà il 22 agosto e rimarrà aperto per sei settimane ad un prezzo d’ingresso di solo tre sterline.

L’artista Banksy è riuscito a mantenere una certa segretezza: per allontanare i curiosi era stato detto che il parco era un set cinematografico, organizzando anche un casting per le comparse.

Ma coloro che hanno risposto all’annuncio si sono trovati a fare da guida all’interno del parco giochi con la raccomandazione di apparire depressi e poco disponibili. Questa è la caratteristica che ha reso famoso Banksy e che intriga i suoi fan in tutto il mondo.

Stefania Boschini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.