BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ubi diventa Spa assemblea il 10 ottobre E pensa a fusione col Banco

Sui calendari della sede Ubi Banca, in Piazza Vittorio Veneto a Bergamo, avrebbero già segnato una data: sabato 10 ottobre a Brescia si svolgerà l'assemblea dei soci. Soci che sono chiamati a votare il nuovo statuto per trasformare Ubi in una Spa. E intanto prende quota l'ipotesi di fondersi con il Banco Popolare.

Bocche cucite e sorrisi svizzeri, come si conviene ad una banca. Ma sulle scrivanie dei dipendenti di Ubi Banca c’è un cerchio su una data ben precisa: sabato 10 ottobre. Sarà per quella data che i soci sarebbero chiamati in assemblea a Brescia per votare sul nuovo statuto che per la trasformazione da società cooperativa a Spa.

Ubi Banca sarebbe il primo colosso bancario a tagliare il traguardo della nuova riforma voluta dal governo Renzi. E questa primo passaggio chiamerebbe in causa, quasi naturalmente, una seconda fase: la fusione con il Banco Popolare.

Da questo matrimonio nascerebbe il terzo gruppo bancario italiano (dietro Intesa Sanpaolo e Unicredit). La nuova forma societaria di Ubi, la Spa appunto, permettere di guardarsi attorno con più agilità e di stringere accordi veloci, senza il passaggio nelle assemblee dei soci come chiede ora la forma cooperativa.

Se qualcuno ancora avesse dubbi su questi passaggi, il mercato invece dimostra piena approvazione. I titoli di Ubi Banca e del Banco Popolare, nella giornata di mercoledì 19 agosto, hanno avuto buoni rialzi in ore non proprio serene sui mercati con le piazze asiatiche in piena bufera.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da ahi

    Penso alla sovrapposizione degli sportelli, soprattutto nella bergamasca. Tempi duri per i bancari.

  2. Scritto da Sol da S.Moritz

    Ad oggi non risulterebbe una modifica al codice civile che permetta alle SPA di evitare il passaggio assembleare

  3. Scritto da sem

    Nel caso di fusione col banco, una tra popolare bergamo o credito bergamasco andra scorporata…..

    1. Scritto da stutgard

      caro Sem. ..il credito bergamasco non esiste più..quindi…

  4. Scritto da Sol da St. Moritz

    Ad oggi non risulterebbe una modifica al codice civile che permetta nelle S.p.a. di evitare il passaggio assembleare.