BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cigarini sotto i ferri: Reja perde il suo regista fino a metà settembre

Il centrocampista emiliano è stato operato martedì a Barcellona dal dottor Cugat, che gli ha "ripulito" il ginocchio sinistro. L'ex Siviglia ora resterà ai box per un mese intero: tornerà a disposizione del tecnico goriziano dopo la sosta del 6 settembre.

Più informazioni su

Luca Cigarini operato a Barcellona al ginocchio sinistro: resterà ai box almeno per un mese. Il regista emiliano da tre settimane stava lavorando a parte per un dolore al ginocchio sinistro che lo tormentava (l’ultima sua apparizione a fine luglio nell’amichevole contro il Novara), e ogni terapia provata dallo staff medico nerazzurro non ha mai portato alcun beneficio reale. Così, lunedì sera è stato deciso di volare a Barcellona per intervenire chirurgicamente: "Il calciatore Luca Cigarini è stato sottoposto ad intervento di artroscopia diagnostica del menisco mediale (corno posteriore) del ginocchio sinistro –  si legge sul sito internet dell’Atalanta -. Durante l’Intervento, eseguito all’Hospital Quiron di Barcellona, il professor Cugat ha ritenuto opportuno praticare una meniscectomia selettiva. L’operazione è perfettamente riuscita ed il calciatore rientrerà a Bergamo giovedì".

I tempi recupero non sono dei più corti: l’ex Siviglia ne avrà, infatti, per almeno un mese. Salterà sicuramente il debutto di domenica a San Siro e la prima interna col Frosinone, poi tornerà a disposizione dopo la pausa del 6 settembre per le nazionali. Se le cose andranno per il meglio Cigarini potrebbe anche scendere in campo il 13 settembre al Mapei Stadium contro il Sassuolo (cosa comunque non facile), altrimenti lo stop forzato dovrebbe terminare una settimana più tardi, il 20 settembre per Atalanta-Hellas.

In mezzo al campo, comunque, le soluzioni per mister Reja non mancano affatto: l’olandese de Roon ha dimostrato di essere un ottimo giocatore, pronto per la serie A. Al suo fianco non mancheranno Carmona e Kurtic. Occhio poi a un certo Migliaccio, l’anno scorso tra i più positivi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Francesco

    L’ultima frase mi auguro sia una barzelletta. De Roon tutta la vita.