BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Gorno un week-end per scoprire le miniere, la natura e la tradizione

Sabato 22 e domenica 23 agosto a Gorno è in programma un week-end alla scoperta delle miniere di Grem, Grina e Golla, dei verdi pascoli e delle tradizioni montane.

Grem, Grina e Golla: sono le 3 G, alpeggi nel cuore delle Orobie, che si potranno scoprire nel week end di sabato 22 e domenica 23 agosto grazie a un pacchetto turistico pensato ad hoc.

A Gorno, in Val del Riso, paese caratterizzato dalla tradizione mineraria, dai verdi pascoli e dalle tradizioni montane, inizierà questa proposta culturale-naturalistica.

I due giorni prevedono: dalle 14 del sabato la visita al Museo delle Miniere a cui segue la visita all’interno del sito minerario di Costa Jels: a Gorno le miniere, realtà lavorativa fonte di sostentamento fondamentale per decenni, vennero chiuse poco più di 30 anni fa e la storia è ancora viva nei racconti delle guide e nei reperti conservati al museo. Una visita unica nei cunicoli sotterranei alla scoperta delle vite dei minatori, semplici ma straordinarie, che cavavano blenda e calamina e che arrivarono anche dall’altra parte del mondo grazie a questa abilità.

Il soggiorno è previsto, con trattamento di mezza pensione e alloggio in camerate, presso il rifugio Grem in un contesto naturale straordinario a quota 1098 metri.

La domenica, dalle 9, si svolgerà l’itinerario guidato nella natura del Parco delle Orobie Bergamasche alla scoperta delle tre località Grem, Grina e Golla, della flora, della fauna e delle tradizioni locali: ci sarà la possibilità di assistere alla preparazione e di degustare formaggio di malga.

Dopo aver pranzato al Bivacco Telini, l’itinerario naturalistico procede anche nel primo pomeriggio con rientro alle 16.

Il pacchetto è organizzato grazie alla sinergia tra Promoserio, Parco delle Orobie Bergamasche (il pacchetto si trova in Parco Vivo 2015), Comune di Gorno, Ecomuseo delle Miniere di Gorno, Gruppo Sci Alpinistico Camòs che ha in gestione il Rifugio Alpe Grem, Gruppo Alpini di Gorno che gestiscono il Bivacco Telini (il 23 agosto festeggeranno con una Messa alla Madonnina adiacente il Bivacco alle ore 11), Gruppo Flora Alpina Bergamasca, Orobie Nordic Walking e ProGorno.

“Una bella esperienza per promuovere il territorio facendo squadra – afferma l’Assessore alla Cultura Alex Borlini – Da qualche mese stiamo preparando questo week end occasione per creare le giuste sinergie tra le associazioni del paese, il Parco delle Orobie e Promoserio”.

“La strada per la crescita è segnata dalla valorizzazione delle bellezze ambientali, culturali, gastronomiche del nostro territorio. Questo iniziativa – conclude Borlini – non è un punto di arrivo ma di partenza per sviluppare al meglio le potenzialità delle nostre montagne. Non dobbiamo inventarci niente: basta solo guardare il ruolo ‘multifunzionale’, produttivo di latte e formaggio e di promozione turistica, che gli alpeggi hanno, per esempio, in Trentino”.

Per avere ulteriori informazioni e per prenotazioni obbligatorie entro il 20 agosto è possibile contattare Iat – Informazione e Accoglienza Turistica – ValSeriana e Scalve, chiamando il numero 035.704063 oppure il 389.8732803, o inviare un’e-mail a: iat@valseriana.eu

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.