BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Il parco della Trucca lasciato al degrado Non c’è manutenzione”

L'ex presidente di circoscrizione Giuseppe Epis ha dovuto lasciare il suo ruolo perché le circoscrizioni non ci sono più, ma non per questo ha smesso di segnalare i problemi a cui dovrebbe far fronte l'amministrazione comunale.

Più informazioni su

L’ex presidente di circoscrizione Giuseppe Epis ha dovuto lasciare il suo ruolo perché le circoscrizioni non ci sono più, ma non per questo ha smesso di segnalare i problemi a cui dovrebbe far fronte l’amministrazione comunale. Attraverso il suo profilo Facebook ha postato alcune foto dello stato in cui versa il parco della Trucca, il più grande di Bergamo.

“Il parco della Trucca. Ormai il parco più importante della città di Bergamo è in uno stato di degrado sempre più evidente – scrive Epis – . Il terzo lago è tutto un alga, decine di alberi sono morti rinsecchiti, le staccionate stanno marcendo, alcune sono crollate e altre sono in procinto di cadere, il muro del ponticello che separa l’ospedale è spaccato a metà. Crediamo che sia doveroso da parte dell’assessore al verde chiudere a chiave l’ ufficio e venire a fare un sopralluogo. Senza la dovuta manutenzione questo sito tra un po’ diventerà degno di un grande appalto di manutenzione….. E noi paghiamo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da jonnystekkino

    Bravo sig. Epis che controlla lo stato del parco.
    Molto frequentato in questo periodo da molti bambini, certe situazioni vanno risolte.

  2. Scritto da Paolo

    Ma chi gestisce il mega punto ristoro … non potrebbe fare qualcosa per la manutenzione?
    In fondo i suoi clienti portano un bel po’ di soldini e qualche danno lo fanno.

  3. Scritto da Kurz

    Dove sta il trucco? Il parco della Trucca serviva per avere consensi per la mega opera ospedaliera, specie quando si parlava delle infiltrazioni d’acqua dal suolo, quando i costi lievitavano senza freno, quando i subappalti strozzavano le imprese. Adesso che l’oblio ha fatto sparire le vergogne, anche il parco va in malora.

  4. Scritto da braccobaldo

    siccome non ci sono profughi e non si può fare la moschea il parco non è abbastanza social

    1. Scritto da pablo

      rispondo come faresti probabilmente tu per altre circostanze: vacci tu a pulirlo il parco! (tipo “ospitali a casa tua”)

  5. Scritto da agricolo

    Servono volontari volenterosi. Se non si fanno avanti i nostrani, si potrebbero mobilitare i migranti, che hanno già dato buona prova di sé. I soldini (ammesso di trovarli) da soli non risolvono il problema

  6. Scritto da cristiano

    è un bel parco e sarebbe un peccato abbandonarlo cosi.non è da bergamaschi questo lassismo e spero che sia solo una questione di euro e non di visioni “politiche”.

    1. Scritto da Paziente

      Non sono d’accordo, il parco serviva solo ad attrarre consensi dopo le magagne degli allagamenti nei sotterranei, dei costi in crescita, dei problemi con le imprese. Adesso che tali guai non sono più di interesse giornalistico, il parco può andare a ramengo.