BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Incidente in autostrada, muore 20enne di Nembro Feriti i tre amici

Sergiu Plamadeala, di origini moldave, stava andando al mare insieme ad altri tre amici. Lo schianto è avvenuto poco dopo le 5.30.

Un ragazzo di 20 anni residente a Nembro ha perso la vita sabato 15 agosto sull’autostrada A14 tra Bologna San Lazzaro e Castel San Pietro. Sergiu Plamadeala, di origini moldave, stava andando al mare insieme ad altri tre amici. Lo schianto è avvenuto poco dopo le 5.30. La vettura sulla quale viaggiavano, attorno alle 5, arrivata all’altezza del km 36+300 (nel territorio di San Lazzaro, a pochi passi dall’area di servizio Sillaro Ovest), per cause sconosciute si è ribaltata più volte, finendo la propria corsa sulla prima corsia. 

Secondo le prime informazioni il 20enne di Nembro, alla guida, potrebbe aver perso il controllo dell’auto a causa di un colpo di sonno. I tre amici sono rimasti feriti, ma non sono in pericolo di vita. Hanno 19, 21 e 26 anni, tutti residenti in provincia di Bergamo.

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia stradale, intervenuta sul posto per i rilievi, nessuno dei ragazzi indossava le cinture di sicurezza. Nell’incidente non sono stati convolti altri mezzi. Sul posto, oltre alle pattuglie della Polizia stradale e ai soccorritori del 118 (arrivati in A14 con tre ambulanze e un’automedica) sono intervenuti anche gli operatori del III Tronco di Bologna e i Vigili del fuoco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.