BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Schiaffo all’estate, in arrivo la burrasca di Ferragosto previsioni

“Fino a venerdì sole e caldo prevalenti ma anche prime avvisaglie del peggioramento” – spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara

Più informazioni su

“Fino a venerdì sole e caldo prevalenti ma anche prime avvisaglie del peggioramento” – spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara– “l’anticiclone africano favorirà infatti ancora condizioni in prevalenza assolate ma soprattutto caldo intenso e afoso, con picchi di 35-36°C in particolare sulle aree interne del Centronord; qualche grado in meno al Sud con clima comunque caldo. Tuttavia si faranno già notare le prime avvisaglie del peggioramento con qualche temporale in più già venerdì in particolare su Alpi, Appennino, in locale estensione anche alla Pianura Padana entro fine giornata; qualche rovescio indugerà anche tra Calabria e Sicilia orientale.”

“Brutte notizie invece per il weekend di Ferragosto, quando verremo raggiunti da una perturbazione atlantica” – conferma l’esperto – “la giornata peggiore sarà in realtà domenica, quando il Centronord e gradualmente anche il Sud sarà battuto da rovesci e temporali anche di forte intensità, accompagnati da un calo delle temperature fino a 6-8°C se non superiore su Alpi e Nordovest. Saranno possibili locali nubifragi, grandinate ed improvvise raffiche di vento; vento che si farà sentire sulle Isole Maggiori dove soffierà il Ponente o il Maestrale. Per quanto riguarda Ferragosto invece i temporali interesseranno soprattutto il Nordovest, mentre altrove il tempo sarà tutto sommato ancora discreto e caldo, sebbene con locali acquazzoni in formazione su Alpi, Appennino ed in occasionale sconfinamento anche al versante adriatico verso fine giornata”.

“Questa sorta di ferita all’Estate sarà lunga a rimarginarsi, tanto che altri acquazzoni sono previsti anche nei giorni successivi, almeno sino al 20” – avverte Ferrara – “anche se saranno più occasionali e probabili soprattutto su Nordest e medio versante adriatico; non mancheranno infatti anche delle belle parentesi soleggiate. La terza decade di Agosto potrebbe invece vedere il ritorno dell’anticiclone africano soprattutto al Centrosud, con tempo più stabile e caldo nuovamente intenso; più sole anche al Nord ma con ancora qualche passata temporalesca possibile, in un contesto caldo ma senza eccessi”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Grigio

    Giusto, se poi andiamo ancora più indietro nel tempo scopriamo che la gente viveva anche senza automobile, cucinando sul camino a legna (di bosco eh, non comperata al supermercato) e mangiando solo polenta. Allora sì che si poteva risparmiare…

  2. Scritto da sem

    brao cosi oltre a spendere di condizionatore ci smeniamo anche col riscaldamento! ma l anticiclone africano non potrebbe arrivare anche d inverno?

    1. Scritto da aldo

      Abito a BG, non uso il condizionatore e d’inverno a casa mia si superano raramente i 19 C . A parte per gli anziani e i bambini piccoli il condizionatore è soltanto uno spreco, ne facevamo a meno 20 anni fa e ne possiamo fare a meno anche oggi. Poi la gente si lamenta della bolletta… NO COMMENT

      1. Scritto da maria

        Scusa aldo ma non sono d’accordo, uso il condizionatore dal 2003 e credimi è un’altra qualità di vita soprattutto quando torni dal lavoro in treno e sei cotto a puntino!!! Di notte si dorme bene e questo è molto importante!!! Ho dei parenti di 93, 95 anni e senza il condizionatore sarebbero già defunti!!! Forse non lo sai usare, potresti provare e poi forse sei un po’ “tirchio”!!!!

        1. Scritto da lu

          Di notte ho dormito con le finestre spalancate e sono stato benissimo e abito nella bassa non sul monte Rosa. Un buon ventilatore basta e avanza e fa molto meglio dell’aria condizionata

        2. Scritto da aldo

          Scusa maria, se leggi bene il mio commento dico che per anziani e bambini piccoli è sicuramente utile!!! Ho fatto il pendolare a milano per 10 anni, so cosa vuol dire essere cotto a puntino ma del condizionatore ne faccio proprio a meno! Tirchio proprio no, adesso vado a controllare la cottura del pranzo che gli amici mi chiamano per assaggiare il Sassicaia! Saluti

  3. Scritto da Aldo

    Per andare in pari con questa estate di m***a questo inverno dobbiamo fare i -10 C per un paio di settimane!!! Sperèm!!!!