BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Morto cadendo in bici nel Naviglio: dopo 3 giorni ancora sconosciuta l’identità

A tre giorni dall’incidente, non ha ancora un nome il ciclista di età apparente fra i 30 e 35 anni, morto all'ospeale Papa Giovanni di Bergamo, dopo essere caduto nelle acque del Naviglio Grande in provincia di Milano.

Più informazioni su

A tre giorni dall’incidente, non ha ancora un nome il ciclista di età apparente fra i 30 e 35 anni, morto all’ospeale Papa Giovanni di Bergamo, dopo essere caduto nelle acque del Naviglio Grande in provincia di Milano.

L’uomo, che non aveva documenti e indossava una divisa da ciclista (maglia e calzoncini, guanti e caschetto), era stato tratto in salvo da alcuni passanti sabato, alle 17.20 a Robecco sul Naviglio.

Rianimato e trasportato in elisoccorso all’ospedale di Bergamo, era poi deceduto, nella notte tra sabato e domenica. Nessuno si è ancora presentato all’ospedale bergamasco o alle Forze dell’ordine, per avere sue notizie o chiedere di vedere la salma.

Nessuna telefonata, né ai carabinieri di Abbiategrasso, che indagano sull’annegamento, né alla Questura di Bergamo. Anche le verifiche delle denunce di scomparsa non hanno dato esito.

Si attende ora l’esito del controllo delle impronte digitali, effettuato dalla Polizia di Bergamo.

Ci sono altri punti da chiarire, nella vicenda. Primo fra tutti, il luogo in cui il cicloamatore è caduto nel canale. L’uomo è stato tirato fuori dalle acque, ormai esanime e in arresto cardiaco, a Robecco sul Naviglio. Ma la sua bicicletta, ancora, non è stata ritrovata. I carabinieri di Abbiategrasso la stanno cercando, battendo la pista ciclabile palmo a palmo, alla ricerca di segni di frenata o altri indizi utili.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.