BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’Atalanta ora si muove: Bonera per la difesa, si sogna Adrian Lopez

Il mercato dei nerazzurri si sbloccherà in entrata: dal Portogallo rimbalza la voce di un prestito bergamasco per l'attaccante ex Atletico, mentre con l'Hellas è testa a testa per il difensore bresciano.

Più informazioni su

Con i primi impegni ufficiali ormai alle porte (sabato 15 c’è la Coppa Italia con il Cittadella, poi la prima di campionato a San Siro contro l’Inter) e con il mercato in uscita che ha dato i frutti sperati (e non è escluso che possa portare altri soldi nelle casse nerazzurre), in casa Atalanta è tempo di sbloccare anche le trattative che porteranno nomi nuovi alla rosa di Edy Reja.

Con Stendardo e Maxi Moralez dati in partenza (per il primo c’è il Carpi, mentre il secondo è sul mercato e si attendono nuove offerte) all’appello mancano ancora due difensori centrali e un attaccante. Così, Giovanni Sartori nelle ultime ore starebbe provando a servire quello che si potrebbe senza dubbio definire un colpaccio per la Dea: Adrian Lopez, attaccante adatto anche al 4-3-3 e dato in uscita dal Porto, potrebbe arrivare a Bergamo in prestito. La sua avventura porteghese è giunta ai titoli di coda dopo un’annata disastrosa (18 partite e un solo gol, in Champions League contro il Bate Borisov) e il club biancoblù sarebbe disposto a prestarlo in modo da poter rilanciare la sua quotazione, letteralmente crollata dopo gli 11 milioni di euro pagati solo dodici mesi fa per strapparlo all’Atletico Madrid.

Lopez sarebbe perfetto sia per un tridente offensivo (sia a sinistra che a destra) ma anche come seconda punta, offrendo a Reja la possibilità di cambiare anche in corsa.

La trattativa col Porto è solo iniziata ma non è da escludere che già nelle prossime ore possa subire una svolta decisiva: i portoghesi hanno tutto l’interesse che Adrian Lopez vada a rilanciarsi altrove e all’Atalanta farebbe davvero comodo un attaccante del suo talento e con la sua esperienza europea che due stagioni fa è stato tra i protagonisti con l’Atletico della scalata in Champions (segnò anche in semifinale al Chelsea).

Ma il reparto in cui servono nuovi acquisti nel minor tempo possibile è la difesa: Daniele Bonera, svincolato dopo l’addio al Milan, è diventato improvvisamente il nome più gettonato per sistemare la retroguardia. C’è però da vincere la concorrenza dell’Hellas Verona, che sul giocatore bresciano si è mosso da tempo. Il possibile innesto di Bonera non escluderebbe a priori l’arrivo di Gabriel Paletta. Per l’italo-argentino c’è un accordo di massima col Milan ma il difensore ex Parma vorrebbe valutare con calma anche altre offerte dal momento che preferirebbe un club di medio-alta classifica. Non ha comunque rifiutato l’Atalanta.

Restano calde anche la pista argentina che porta a Lollo del Racing Avellaneda e quella colombiana che porta a Medina del Monterrey. Quest’ultime, però, restano delle alternative: i prezzi richiesti per i cartellini (circa 5 milioni di euro) sono ancora troppo alti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da El Cid Campeador

    Ancora una volta alla disperata caccia di esuberi. Vedremo mai una seria programmazione?

  2. Scritto da dancar

    ok Yepes due anni fa.
    ok Biava l’anno scorso.
    ma Bonera noooo !!!