BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Madonna del Bosco s’apre la Sagra nel verde della Valle d’Astino

La Parrocchia della Madonna del Bosco, nel quartiere di Longuelo, promuove come ogni anno la Sagra della Madonna del Bosco nel verde della Valle d'Astino da martedì 11 a domenica 16 agosto 2015.

La Parrocchia della Madonna del Bosco a Longuelo promuove come ogni anno la Sagra della Madonna del Bosco nel verde della Valle d’Astino da martedì 11 a domenica 16 agosto 2015 (giovedì 13 sarà chiusa). L’apertura della cucina è alle 19 e la chiusura alle 22.

Alle 23 la sagra chiude. Quest’anno la Sagra acquista un particolare significato perché a settembre la Parrocchia concluderà i festeggiamenti per i 400 anni di edificazione della chiesa, con la presenza di Monsignor Francesco Beschi, vescovo di Bergamo, che presiederà una Messa nella chiesa del Santo Sepolcro di Astino e la processione alla chiesa della Madonna del Bosco.

Infatti, nel 1615 la chiesa viene edificata come piccola cappella votiva ai margini del bosco, lungo la strada che da Longuelo conduce a Sombreno, ad opera dei contadini della Valle d’Astino, grati alla Madonna per aver risparmiato il proprio bestiame e le famiglie da una epidemia di peste. Oltre alla possibilità di degustare i piatti tipici della cucina bergamasca, nello splendido scenario del verde della Valle d’Astino, la sagra si caratterizza per la sua semplicità e quiete, stante l’assenza di musica, anche per la mancanza di spazio.

In questi giorni è stato completamente rifatto il sagrato, con l’abbattimento delle barriere architettoniche che permetteranno alle persone diversamente abili l’accessibilità alla Chiesa. Il ricavato della festa viene devoluto per questa opera.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.