BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Team Colpack: Affini e Martinelli nella top ten degli Europei a cronometro

Molto positiva la prestazione dei due atleti del club bergamasco, entrati entrambi nella top ten così come l’altro azzurro Giovanni Carboni decimo.

Si è aperta venerdì 7 agosto, con la prova a cronometro, l’esperienza dei ragazzi del Team Colpack ai Campionati Europei di Tartu, in Estonia. In gara c’erano il vice campione europeo uscente e campione italiano in carica di specialità, per il terzo anno consecutivo, Davide Martinelli ed il giovane mantovano Edoardo Affini, che già lo scorso anno, ma su strada e tra gli Juniores, aveva provato l’emozione di laurearsi campione d’Europa.

Molto positiva la prestazione dei due atleti della Colpack, entrati entrambi nella top ten così come l’altro azzurro Giovanni Carboni decimo.

Edoardo Affini, in sella alla sua Ridley, ha in parte sorpreso perché, nonostante la giovane età, è risultato il migliore degli azzurri e ha offerto una grande prestazione che gli è valsa il quinto posto a soli tre secondi dal podio: “E’ andata bene, sono contento, non me l’aspettavo e arrivare a soli tre secondi dal podio lo reputo un grande risultato. Guardiamo avanti con fiducia e nel futuro non si può che migliorare”, ha commentato il mantovano.

Settima posizione, invece, per il bresciano Davide Martinelli: “Tutto sommato una buona prestazione e sono felice. Sono partito bene, forse ho pagato qualcosa rispetto agli avversari nella parte centrale e su un percorso non proprio adattissimo alle mie caratteristiche. Mi aspettavo un piazzamento di qualche posizione più avanti, ma va bene così perché davanti ho atleti di valore che conoscevamo molto bene. Sono contento anche Affini sia andato così forte, anche Carboni è nei primi dieci, quindi, grande Italia”, ha affermato il campione italiano U23 della specialità.

Per la cronaca il titolo europeo se l’è aggiudicato l’olandese Steven Lammertink davanti all’ucraino Marlen Zmorka ed al tedesco Mieke Kroeger. Domenica la prova in linea.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.