BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dea, un nome nuovo per la retroguardia: è il milanista Paletta

Il 28enne difensore italo-argentino è in uscita dal Milan e il club bergamasco sembra pronto ad affondare il colpo: con poco più di due milioni di euro può arrivare sotto le Mura venete. In partenza Guglielmo Stendardo per il quale c'è un'offerta importante del Carpi.

Più informazioni su

E’ quello di Gabriel Paletta il nome nuovo per la difesa dell’Atalanta. Con Guglielmo Stendardo ormai pronto per il trasferimento (in pole c’è il Carpi, che ha presentato un’offerta al club nerazzurro) e con Yohann Benalouane già ceduto al Leicester, Giovanni Sartori si è buttato sul mercato in cerca di un nuovo difensore centrale per lo scacchiere di Edy Reja. L’italo-argentino, in esubero in casa Milan, ha le valigie in mano e l’affare potrebbe subire una brusca accellerata qualora i rossoneri dovessero acquistare Alessio Romagnoli dalla Roma.

L’agente di Paletta, Martin Guastadisegno, a Tuttomercatoweb ha confermato la chiamata dell’Atalanta: "Il direttore dei bergamaschi ci ha chiamato e ci ha confermato come il suo club voglia puntare con decisione su Gabriel. Vedremo – ha continuato -, per ora non abbiamo fretta. Il mio assistito vorrebbe giocare in una squadra di pari livello del Milan dal momento che in rossonero non è mai stato una riserva". Parole che fanno capire che l’Atalanta è fortemente interessata al difensore ex Parma ma, al tempo stesso, che l’italo-argentino voglia guardarsi bene attorno prima di prendere una decisione definitiva.

Di certo il club bergamasco ha tutte le intenzioni di mettre le mani su Paletta: prima di tutto per il possibile costo dell’operazione, che non dovrebbe superare di molto di 2 milioni di euro, e poi per l’età del difensore, classe 1986 e nel pieno della maturità professionale.

Le alternative, Rafael Toloi del San Paolo e Miguel Medina del Monterrey, sono molto più costose: servono 5-6 milioni di euro. Per questo Paletta resta tra i primissimi della lista dei nomi che Reja ha consegnato a Sartori per rinforzare la retroguardia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nino cortesi

    Buono.

  2. Scritto da El Cid Canpeador

    Mori è un buon giocatore ma data la giovane età ed il fatto che si trova nel giro della Nazionale, credo abbia una valutazione non inferiore ai 6-7 milioni di euro sulla base della quale il River (forte di un contratto in scadenza nel 2017) giocherebbe al rialzo. Temo non sia praticabile. Paletta lo vedo già più fattibile ma anche lui tirerà per le lunghe ed iniziamo ad essere al 10 di Agosto con una difesa tutta da definire: no buono.

  3. Scritto da Almagro

    e magari ha appena vinto la libertadores con il River Plate….tutto bene, tutto bello, ci sono solo 2 piccoli problemi: il costo del cartellino e lo stipendio richiesto, che in una trattativa di mercato sono il 99,99999999% della questione. Folgorazione stroncata sul nascere. A meno che vogliamo impegnare tutto il tesoretto racimolato solo per lui.

  4. Scritto da veronika

    Ho avuto una folgorazione per un difensore centrale argentino (Può GIOCARE ANCHE IN FASCIA sx): Ramiro Funes Mori. FOR-TIS-SI-MO. 2 anni con noi e questo lo rivendiamo a 30 mln. E’ veramente bravo, 24 anni, velocissimo e con piedi educati, pulito sull’uomo e cattivo al punto giusto. Molto molto simile a Thiago Silva.

  5. Scritto da Andrea

    È uno scherzo vero??!!??!!