BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Coldiretti: “Dopo l’aiuto di Stato, Brebemi paghi subito gli espropri”

Coldiretti Bergamo interviene dopo l'annuncio che Brebemi riceverà un contributo di 360milioni di euro: “Ora subito i pagamenti degli espropri”.

Più informazioni su

“Abbiamo prestato grande attenzione  alla notizia relativa  al via libera da parte del Cipe al riequilibrio del Piano economico della A 35, perché finalmente intravediamo per i nostri associati ancora in attesa dei risarcimenti per gli espropri dei terreni – che ammontano a circa 10.000.000 di euro – la possibilità di concludere finalmente una  vicenda iniziata ormai oltre sei anni fa”.

Così Coldiretti Bergamo commenta l’annuncio che la società concessionaria della Brebemi riceverà un contributo di 260 milioni di euro dallo Stato e altri 60 dalla Regione. 

“Dopo aver sentito tante promesse e tanti proclami – conclude Coldiretti Bergamo – ora ci auguriamo sia arrivato il momento dei  fatti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Aldo

    Con gli italiani tafazziani che siamo, fanno bene a continuare a defraudarci così! Votare Renzi equivaleva a votare la stessa classe politica (insieme al cavalcante e la lega) che ha depredato l’Italia a “norma di legge” fatte da loro…. Adesso cucco!

  2. Scritto da Schatzy

    doveva essere un opera completamente pagata dai privati ma in itaglia questa è utopia.. abbiamo strade pubbliche piene di buche e questi governanti incapaci vanno a dare i ns soldi a questi imprenditori del nulla….. o meglio tutti bravi a fare gli imprenditori con i soldi altrui… spero che presto.. molto presto l itaglia collassi ..

    1. Scritto da Tasslehoff Burrfoot

      Quella dell’opera interamente finanziata da privati è una panzana colossale messa in giro fin dall’inizio, e questo sebbene si sapesse fin da subito che non era così grazie a defiscalizzazioni e clausole varie.
      Ora dove sono tutti quei visionari sostenitori di un’opera chiaramente inutile? Tutti a casa con le pive nel sacco vedo…

  3. Scritto da angelo m

    Adesso vediamo se veramente il signor presidente di brebemi e’ un galantom come dice di essere e si decide a pagare scuse non ne ha piu

  4. Scritto da il polemico

    come rovinare una grande opera gestita da gente che reputo incapace.pensano di avere successo facendo pagare il doppio di pedaggio rispetto all’autostrada vicina..ricordano molto il governo attuale,che pensa di rilanciare l’economia triplicando le tasse e affermare ugualmente che stiamo uscendo dalla palude…entrambi illusi,anche se a rimetterci siamo noi e non chi idea simili trovate

    1. Scritto da aris

      polemico vediamo che sei sempre lom stesso anche d’ agosto e non va in ferie. Guarda che ci ha ridotto cosi sono il tuo silvio col tuo bossi e maroni e salvini, ciao va in ferie che ti ritempri

      1. Scritto da vèri vèri

        Giusto:però hai dimenticato di scrivere che l’altra faccia della stessa medaglia Matteo,sta completando l’opera. All’inaugurazione della BreBeMi,c’era lui accanto a Bobo ed amici vari… E come gongolava.

      2. Scritto da il polemico

        secondo me ci hanno ridotto cosi banchieri che hanno truffato i risparmiatori e sono stati promossi superministri,chi ha tolto soldi italiani per darli alla banca di partito o regalare 60 miliardi(3 imu) alla grecia che li ha poi dati ad altre banche….la cosa assurda è che pure tu lo sai come stanno le cose,ma continui a giustificare le loro azioni,che sono rivolte a fregare te e me…fino a che ci siete voi,chi decide gongola