BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Trofeo Pierluigi Zanchi Il 5 e 6 settembre ad Almenno e Palazzago

La Scuderia “Fulvio Norelli”, sezione del Moto Club Bergamo, organizza per il 5 e 6 settembre a Palazzago e Almenno San Bartolomeo, la sesta prova del Campionato Italiano di regolarità Gruppo 5-Trofeo Tesori, denominata “Trofeo Pierluigi Zanchi”.

La Scuderia “Fulvio Norelli”, sezione del Moto Club Bergamo, organizza per il 5 e 6 settembre a Palazzago e Almenno San Bartolomeo, la sesta prova del Campionato Italiano di regolarità Gruppo 5-Trofeo Tesori, denominata “Trofeo Pierluigi Zanchi”.

La manifestazione, riservata alle Moto d’Epoca, si svolgerà su un percorso di 35 chilometri da percorre 3 volte: sono ammessi i piloti in possesso di licenza Fuoristrada o licenza Fuoristrada Light come da normativa vigente di specialità, piloti affiliati a Federazioni appartenenti alla FIM Europe purchè in possesso di licenza della FMN e nulla osta della Federazione di appartenenza.

Termine ultimo per le iscrizioni, che dovranno pervenire al Moto Club organizzatore, il 26 agosto: numero massimo di pilota ammessi è fissato a 280 partecipanti.

Le operazioni preliminari di verifica verranno effettuate per tutte le classi in località Almenno San Bartolomeo al centro sportivo il giorno 5 settembre dalle 14 alle 18 e il giorno 6 settembre dalle 7 alle 8. Ogni pilota ha l’obbligo di presentarsi con licenza sportiva e con il tesserino del Registro Storico del motociclo, il quale deve essere provvisto di targhe portanumero già colorate e con il numero. Si parte con la gara domenica 6 settembre alle 9 dal campo sportivo in località Carosso ad Almenno San Bartolomeo dove è fissato anche l’arrivo, entro le 17: alle 17.30 premiazioni nell’area feste di Palazzago.

Per informazioni: info@scuderianorelli.it o Enzo Paris al 338-1377381.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.