BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sedicenne morto per mdma Questore di Rimini chiude per 4 mesi il Cocoricò

Cocoricò chiuso per 120 giorni a partire da lunedì 3 agosto: lo ha deciso il questore di Rimini Maurizio Improta in seguito alla morte di Lamberto Lucaccioni, 16enne di Città di Castello ucciso da un'overdose di ecstasy il 19 luglio scorso.

Cocoricò chiuso per 120 giorni a partire da lunedì 3 agosto: lo ha deciso il questore di Rimini Maurizio Improta in seguito alla morte di Lamberto Lucaccioni, 16enne di Città di Castello ucciso da un’overdose di ecstasy il 19 luglio scorso.

Il giovane, nel locale con alcuni amici, si era sentito male in pista attorno alle 4: immediati i soccorsi e la corsa all’ospedale Ceccarini dove è morto poco più tardi. Il pusher, anche lui di Città di Castello, ha confessato il giorno dopo, in lacrime, davanti ai carabinieri di aver venduto 3 grammi di mdma.

La notifica è arrivata all’amministratore della società all’alba di domenica 2 agosto, poco dopo l’uscita degli ultimi avventori di una delle tante serate affollate estive: nel provvedimento del questore non solo l’ultimo tragico episodio ma un dossier vero e proprio che ripercorre in modo dettagliato ogni singolo intervento delle forze dell’ordine in una delle discoteche più famose della Riviera Romagnola.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Paolo

    Per coerenza di dovrebbero chiudere anche gli stadi di calcio, che hanno dossier ben peggiori.