BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’arte di strada torna protagonista al Sarnico Busker Festival fotogallery

Da giovedì 30 luglio a domenica 2 agosto torna il Sarnico Busker Festival. La kermesse che porterà nelle vie di Sarnico e Paratico 160 artisti di strada tra balli, danze e acrobazie. Gli esercizi commerciali rimarranno aperti durante tutto l'arco della manifestazione.

Da giovedi 30 luglio a domenica 2 agosto il lungolago, le piazze e le strade di Sarnico e Paratico saranno invase da una carovana di artisti di strada provenienti da tutta Europa. Motivo? La sedicesima edizione del Sarnico Busker Festival, la coloratissima kermesse che ogni anno porta nelle vie della cittadina bergamasca e di quella bresciana una selezione dei migliori ‘busker’ europei.

Centosessanta per la precisione. Per un totale di 50 compagnie, 280 performance e 28 postazioni.

Numeri da festival internazionale, che contribuiranno alla creazione di una vera e propria scenografia ‘en plein air’ tra balli, danze e acrobazie ad opera di giocolieri, funamboli, acrobati, mangiafuoco, ballerini, musicisti e chi più ne ha più ne metta.

Tra gli appuntamenti più attesi di questa sedicesima edizione, la serata "Battello in strada", fissata per sabato 1 e domenica 2 agosto alle 20,45, con lo spettacolo della cooperativa per la disabilità ‘Il Battello’ di Sarnico e lo spettacolo della compagnia ‘Afro Jambo Jeegs’: un progetto mirato alla costruzione di una scuola di circo e arti per bambini a Nairobi, in Kenya.

Durante l’arco della manifestazione le attività commerciali rimarranno aperte e in piazza XX Settembre verrà allestito "il Busker del gusto", un apposito stand dedicato alla cucina di strada pensato dall’associazione Sarnicom.

Attese sulle sponde del lago circa 40.000 persone, tra residenti, turisti e semplici appassionati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.