BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bettineschi, Ance: Italcementi? Un’alleanza per il futuro Ed è la scelta giusta

Ottorino Bettineschi, presidente di Ance Bergamo (l'associazione dei costruttori), commenta la cessione di Italcementi al gruppo HeidelbergCement: “Bisogna avere il coraggio di osservare questa scelta della famiglia Pesenti in chiave positiva. La politica, le istituzioni e le imprese devono fare rete, solamente uniti possiamo avere un valore aggiunto per perseguire strategie comuni”.

La vendita di Italcementi da parte della famiglia Pesenti al gruppo tedesco HeidelbergCement non pare allarmare l’associazione dei costruttori bergamaschi: l’Ance. Il suo presidente Ottorino Bettineschi (membro anche del comitato di presidenza nazionale, leggiè chiaro e preciso: “Per prima cosa si deve capire la strategia della famiglia Pesenti. In un mondo sempre più globalizzato e che si muove ad una velocità vertiginosa, questo passaggio è da leggere come una scelta ponderata e giusta. Non deve essere visto come un indebolimento, ma un’alleanza, in modo da guardare con fiducia il futuro a questa azienda che è un punto di riferimento e un vanto per Bergamo e per questa città che ha una vocazione edile molto forte”.

“Come associazione siamo sicuri che la famiglia Pesenti influirà ancora anche nel gruppo Heidelberg perché da sempre è molto attenta alle nostre aziende e al nostro territorio. Dobbiamo cogliere un insegnamento da questo passaggio: il mondo politico, le istituzioni, le imprese e le banche devono essere molto uniti, elaborare strategie comuni, progettualità e anticipare i tempi: solamente così si crea un valore aggiunto sul nostro territorio”.

Non manca il pensiero al centro di ricerca e sviluppo i.lab Italcementi al Kilometro Rosso: “Questo centro di ricerca di Italcementi può essere molto utile per attrarre sul nostro territorio altri investimenti nel campo dell’innovazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da lu

    alleanze, fiducia, futuro, insegnamenti, strategie comuni, progettualità, valore aggiunto…. ma in concreto?

  2. Scritto da bicchiere vuoto

    Alleanza? A me sembra una vendita di potere.