BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ance, Bettineschi e Leggeri nel comitato di presidenza Livio Finazzi in giunta

Nella squadra del nuovo presidente di Ance Nazionale figureranno alcuni componenti tra le principali cariche di Ance Bergamo: in comitato di Presidenza entrano Ottorino Bettineschi e Simona Leggeri, in giunta ci sarà anche Livio Finazzi.

Nella squadra del nuovo presidente di ANCE Nazionale figureranno alcuni componenti tra le principali cariche di ANCE Bergamo: in comitato di Presidenza entrano Ottorino Bettineschi, Presidente di ANCE Bergamo, e Simona Leggeri, Vicepresidente alle iniziative di edilizia privata. In giunta oltre a Bettineschi e Leggeri ci sarà anche Livio Finazzi, Vicepresidente all’organizzazione di ANCE Bergamo.

Le designazioni sono avvenute martedì 28 luglio a Roma successivamente all’elezione di Claudio De Albertis quale nuovo presidente dell’Associazione Nazionale Costruttori Edili. L’imprenditore milanese, presidente della Triennale di Milano e già presidente dell’Ance dal 2000 al 2006, succede a Paolo Buzzetti.

Per Bergamo si tratta di una conferma per quanto riguarda Bettineschi e Leggeri, che già sedevano in Comitato di presidenza, mentre per Finazzi si tratta del primo incarico in questo organismo.

“Siamo onorati di poter continuare a far parte a livello nazionale della squadra del Presidente. Bergamo continuerà a dare il proprio contributo in termini di impegno affinchè la nostra Associazione possa contare sempre di più ai fini della rappresentanza del settore presso tutti i tavoli istituzionali – hanno commentato Bettineschi, Leggeri e Finazz – Porgiamo le nostre più vive congratulazioni a Claudio De Albertis per il suo mandato che beneficia di una sua profonda conoscenza ed esperienza a livello associativo. L’occasione ci è gradita anche per porgere il nostro ringraziamento a Paolo Buzzetti per l’instancabile opera che ha svolto nell’ambito della sua Presidenza, avendone potuto apprezzare da vicino le doti professionali, imprenditoriali ed umane che lo contraddistinguono”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.