BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Svelato il calendario della Foppa: si parte contro Conegliano

Si parte dal Veneto. Il 18 ottobre. La prima sfida del settantunesimo campionato italiano vedrà in scena la Foppapedretti in casa dell’Imoco Conegliano. Una settimana dopo riaprirà le porte il PalaNorda e lo farà per ricevere le campionesse d’Italia in carica di Casalmaggiore.

Si parte dal Veneto. Il 18 ottobre. La prima sfida del settantunesimo campionato italiano vedrà in scena la Foppapedretti in casa dell’Imoco Conegliano. Una settimana dopo riaprirà le porte il PalaNorda e lo farà per ricevere le campionesse d’Italia in carica di Casalmaggiore. Insomma, un avvio ad alta quota che porterà poi a casa di tante care ex, Enrica Merlo, Sara Loda e Federica Stufi, a Scandicci. A seguire il turno infrasettimanale del 4 novembre vedrà le rossoblù riposare. A dicembre tre le sfide “interessanti”: il 2 al PalaNorda contro Piacenza, il 13 e il 19, doppio turno casalingo contro Novara e Modena. Il girone di andata si chiuderà a Bolzano il 22 dicembre, mentre per la prima di ritorno di tornerà in campo a Bergamo il 17 gennaio.

Avvio dal forte impatto, dunque, per la Foppapedretti, e subito con sfide dal grande fascino. Ecco cosa ne pensa il tecnico rossoblù Stefano Lavarini: “La prima sensazione è che siamo una squadra talmente rinnovata che dobbiamo pensare prima a noi stessi e non agli avversari: dobbiamo trovare un’identità di squadra per diventare tosti come vogliamo essere. Quindi il primo pensiero sarà lavorare per dare equilibrio al nostro gioco. Mi salta all’occhio la nota che giocheremo con quasi tutte le squadre più quotate l’andata al PalaNorda – continua Lavarini -. Da un lato positivo, perché giocheremo a casa nostra mentre staremo trovando la nostra identità. Per contro, saremo a casa di tante grandi quando la fase della regular season andrà scaldandosi. Comunque, pensiamo a vivere la stagione. Così come viene”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.