BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Rsd Habilita di Albino, 48 lavoratori riassunti con contratto ante Jobs Act

Cambio di gestione alla RSD Habilita di Albino, 48 lavoratori riassunti con contratto ante Jobs Act. Funzione pubblica CGIL: "Ottimo traguardo, mantenuti i diritti garantiti dall'articolo 18".

Più informazioni su

I 48 lavoratori impiegati alla RSD Habilita di Albino, dipendenti della cooperativa The Health Care saranno assunti dalla cooperativa Educazione e progetti, che prenderà in gestione l’intero servizio assistenziale ed educativo rivolto a disabili fisici e psichici, mantenendo tutte le garanzie previste dalla legge sul lavoro prima dell’entrata in vigore dei Jobs Act.

Il successo è stato ottenuto dopo una trattativa lampo tra le organizzazioni sindacali e la direzione della cooperativa subentrante. L’accordo prevede infatti l’applicazione dell’articolo 18 legge 300, non più obbligatorio: “Le parti concordano che ai sensi dell’art.8 D.l. 148/2011, in ordine alle conseguenze del recesso del rapporto di lavoro (comma 2 lettere E art.8 D.l. 148/2011) ai lavoratori e alle lavoratrici oggetto del cambio di gestione, come da elenco allegato al presente verbale, continuerà ad applicarsi il regime di tutela previsto dalla normativa precedente (art. 18 legge 300/70 modificato dalla legge 92/2012) ad essi già applicata, in luogo del contratto a tutele crescenti previsto dalla legge 183/2014”.

"Vista la natura eccezionale e d’emergenza della trattativa (il passaggio avverrà il primo di agosto, ndr) siamo contenti di essere riusciti a raggiungere questo importante traguardo – commenta Giorgio Locatelli, Funzione pubblica CGIL – ci auguriamo che non rimanga un caso isolato date le difficili condizioni dei dipendenti di cooperative, soggetti a frequenti cambi d’appalto con tutte le incertezze che questo già comporta"

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.