BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Stoke, Stoccarda, Ajax: tutti vogliono Sportiello, ma servono 10 milioni

Il portierone nativo di Desio è finito sui taccuini degli addetti ai lavori di mezza Europa ma l'Atalanta, dopo le cessioni di Zappacosta e Baselli, non ha più urgenza di fare cassa. Per questo Percassi potrebbe pensare di privarsi del suo numero uno solo di fronte a un assegno molto pesante.

Più informazioni su

Quando nell’agosto di un anno fa i dirigenti dell’Atalanta decisero di fare cassa cedendo Andrea Consigli al Sassuolo e di puntare tutto su Marco Sportiello qualcuno si mise a ridere. "Una squadra che gioca per la salvezza non può permettersi di scommettere sul portiere" si lesse da più parti ma alla fine ebbero ragione i vertici del club nerazzurro che non solo hanno potuto festeggiare la salvezza nell’ultimo campionato anche (o, forse, soprattutto) grazie alle sue parate, ma che adesso si ritrovano in casa uno dei numeri uno più giovani e talentuosi dell’intera Serie A.

Ora che tutti si sono accorti di lui, a Bergamo i tifosi atalantini iniziano a tremare. Già, perché in questa caldissima estate di trattative qualcuno s’è già fatto avanti per avere informazioni su Sportiello. Come la Roma, prima dell’accordo con il polacco Szczesny, che aveva fatto un veloce sondaggio sul nerazzurro provando a capire la fattibilità di un suo trasferimento nella Capitale. Ma sul portierone nativo di Desio non ci sono solo i giallorossi. Oltremanica, infatti, interessa moltissimo allo Stoke City che ha appena perso Begovic pasato al Chelsea, mentre in Germania il suo nome se lo sono segnati sul taccuino gli uomini di mercato dello Stoccarda. E reale sembra essere anche l’interessamento dell’Ajax che nei prossimi giorni potrebbe vendere Cillessen al Manchester United.

Un poker di squadre che, però, dovrà tenere in considerazione il diktat di Antonio Percassi che ha già fatto sapere di volere un assegno di almeno dieci milioni di euro per il suo portiere, prezzo portato dal fatto che il club bergamasco – almeno per quest’anno – non ha più bisogno di fare cassa dopo i cash incassati dal Torino per la doppia cessione di Davide Zappacosta e Daniele Baselli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Mark

    “I nostri scout devono tornare a lavorare come una volta!”
    “10 milioni per un portiere mi sembrano un’esagerazione”
    Per ora, i tifosi biancorossi, si limitano a questo. Oltre che a dire che preferirebbero un portiere che sappia l’olandese (Boer ha 35 anni e Onana é camerunense con 5 anni passati in Spagna)…