BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Notte bianca Santa Caterina Nuovo round della contesa tra residenti e locali

Secondo appuntamento dell'anno con i Venerdì del Borgo in Santa Caterina: una festa per tutti i gusti, tra musica, giochi, animazione di ogni tipo e cibo in strada ma sulla sfondo rimane il solito braccio di ferro tra residenti e commercianti.

Ordinanze, ricorsi al Tar, lamentele, polemiche: ad ogni appuntamento fissato in Borgo Santa Caterina la storia si ripete, come in un infinito braccio di ferro tra i residenti, i commercianti e i partecipanti alle varie serate, che rivendicano ognuno i propri diritti.

Il secondo Venerdì del Borgo di quest’anno, con la notte bianca del 24 luglio, potrebbe essere solo l’ennesima puntata: in un angolo i residenti che si dicono esasperati dal baccano provocato da locali e avventori, in quello opposto proprio i commercianti, supportati dai propri clienti, che chiedono di poter lavorare secondo regole chiare e non troppo punitive.

I residenti del Borgo d’Oro lamentano da sempre una folta presenza alle iniziative organizzate al suo interno, in tutte le sere della settimana, che si prolunga ben oltre l’orario di chiusura dei locali; i locali, dal canto loro, denunciano multe a raffica “senza che nessuno ci abbia mai spiegato quali sono le misure idonee che dobbiamo adottare: andiamo al lavoro con la paura di avere una buona affluenza di clienti, è un paradosso”.

“Chiediamo solamente di essere tutelati” è la risposta del comitato dei residenti che più volte si è rivolto all’amministrazione comunale, sotto la giunta Tentorio prima, sotto quella Gori poi.

All’interno dello stesso Comune la questione si è fatta rovente: l’opposizione attacca e la maggioranza risponde a tono, come ha fatto il vice sindaco Sergio Gandi accusando i suoi predecessori “di non aver fatto nulla in 5 anni per risolvere il problema”.

In questo clima teso, venerdì le vie del Borgo chiudono un’altra volta per dare spazio a una festa organizzata dall’Associazione Borgo Santa Caterina che ha sempre avuto un forte appeal: musica, giochi, stand, laboratori creativi, animazione di ogni tipo e cibo in strada tra lunghe tavolate e angoli tipici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da tex

    alle ore 24.00 partano i cingolati e chi c’è c’è !!!

  2. Scritto da pablo

    quindi quest’anno è già la seconda volta che organizzano qualcosa sotto casa vostra? è inaudito. come fate a resistere allo stress? roba da matti! io vi capisco, vi stanno rovinando l’esistenza. è intollerabile! vi toccherà trasferirvi in qualche zona più tranquilla, sennò come fate a svegliarvi per andare a lavorare? l’alternativa sarebbe che per 4 (quattro) notti, durante l’estate, mettiate dei tappi per le orecchie. (oppure scendiate a fare un po’ di baldoria)