BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Calci al pallone contro i muri, Andrea Mastrovito e Kickstarting a New York video

Kickstarting è un progetto basato sull'interazione tra sport e arte. Utilizzando palloni da calcio e tempere in polvere, Andrea Mastrovito insieme a un centinaio di bambini di Bushwick, Brooklyn ha creato un gigantesco murale dando nuova vita al cortile di San Giuseppe Patrono parrocchia a Bushwick.

Kickstarting è un progetto basato sull’interazione tra sport e arte. Utilizzando palloni da calcio e tempere in polvere, Andrea Mastrovito insieme a un centinaio di bambini di Bushwick, Brooklyn ha creato un gigantesco murale dando nuova vita al cortile di San Giuseppe Patrono parrocchia a Bushwick.

Il video riprende un lavoro di Mastrovito realizzato nel 2014 e che "ritorna in auge", rimontato ed ampliato, per il Drawing Center di New York, un importantissimo centro per il disegno mondiale.

In un’intervista ad Artribune, Mastrovito spiegava così il progetto Kickstarting: "Avevo trovato questo enorme cortile abbandonato, proprietà di una parrocchia, nel centro di Bushwick a New York. Allora – in collaborazione con la parrocchia stessa, la scuola del quartiere, altre organizzazioni locali, l’ISCP e il Drawing Center – ho organizzato l’intero progetto. Per circa un mese ho “insegnato” storia dell’arte ai ragazzi del quartiere, più che altro cercando di far loro capire che si possono realizzare cose grandissime con pochissimo, con gesti davvero semplici. Ho chiesto cosa amano e di disegnarlo. 
A partire da questi disegni abbiamo realizzando gli stencil che hanno coperto i muri del grande cortile. E poi per due giorni, sabato 17 maggio e domenica 18 2014, dopo aver cosparso il selciato di polvere di tempera, abbiamo giocato a pallone per due giorni interi, e i segni delle pallonate sui muri, grazie alla polvere e agli stencil, hanno dato forma a un grandissimo wall drawing.
 Tolti gli stencil, è stato passato un fissativo che ha preservato l’opera. L’estate scorsa questo cortile abbandonato ha riaperto come nuovo playground per i bambini del quartiere".


Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Vikingo62

    Bello … Soprattutto sano per i bambini. Mancava proprio questa forma d’arte.Mi permetto un consiglio: evitate di pubblicare questo pattume che nulla ha a che fare con arte e formazione dei ragazzi ..

    1. Scritto da pablo

      sig. vikingo62, allora ci dica lei cos’è l’arte e come si formano i ragazzi.. ci salvi lei da questo “pattume”