BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Picchiò e tentò di dar fuoco alla ex: 50enne di Pedrengo condannato a 17 mesi

Lo scorso 14 ottobre aveva atteso l'ex moglie fuori dalla ditta dove lavora, a Mornico al Serio, l'aveva picchiata, minacciata di morte con un coltello e un martello, chiusa in auto e cosparso la vettura di benzina, con lo scopo di darle fuoco. Lunedì 20 luglio F.C. è stato condannato a 1 anno e 5 mesi di reclusione

Lo scorso 14 ottobre aveva atteso l’ex moglie fuori dalla ditta dove lavora, a Mornico al Serio, l’aveva picchiata, minacciata di morte con un coltello e un martello, chiusa in auto e cosparso la vettura di benzina, con lo scopo di darle fuoco.

Lunedì 20 luglio F.C., un 50enne disoccupato di Pedrengo è stato condannato a 1 anno e 5 mesi di reclusione per stalking, lesioni, danneggiamento dell’auto e porto abusivo di armi (il coltello).

L’uomo dovrà anche pagare una provvisionale di diecimila euro all’ex moglie, di 48 anni, che si era costituita parte civile al processo.

In Aula la donna ha rivissuto quei drammatici momenti. L’episodio era avvenuto alle 7 di mattina, di fronte all’azienda dove lavora come operaia.

Appena aveva visto l’ex moglie scendere dalla su Toyota Rav4, il cinquantenne l’aveva colpita alla testa con dei pugni, le aveva chiuso un piede nella portiera e aveva rotto con un martello il parabrezza e uno specchietto, per poi cospargere con la benzina l’auto. Dopodichè le aveva puntato un coltello alla gola, minacciando di ucciderla.

I colleghi della donna avevano subito chiamato il 112. Soltanto dopo una lunga trattativa i carabinieri erano riusciti a bloccare l’ex marito e ad arrestarlo.

La donna era poi stata medicata in ospedale, con 15 giorni di prognosi nel referto medico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.