BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Daily News Hi Tech Ufficiali Samsung Tab S2 Microsoft compra Adallom

Prime notizie tecnologiche della settimana in compagnia del nostro Mister Gadget, alias Luca Viscardi, che ci aggiorna con i principali titoli di lunedì 20 luglio: Samsung ufficializza due nuovi Tab S2, Microsoft spende per aumentare la propria sicurezza.

Prime notizie tecnologiche della settimana in compagnia del nostro Mister Gadget, alias Luca Viscardi, che ci aggiorna con i principali titoli di lunedì 20 luglio.

Dopo tante chiacchiere, finalmente Samsung ufficializza i dati su Galaxy Tab S2: verrà rilasciato in due differenti modelli, da 8 e 9,7 pollici di display con ratio 4:3 invece di 16:9, definizione elevata, processore octacore, 3 giga di ram, memoria da 32 o 64 giga con espansione tramite micro sd, fotocamera da 8 megapixel sul retro e 2,1 sul fronte, batterie da 4mila e 5.870 mAh, peso da 270 e 390 grammi. Il prezzo dovrebbe essere sui 399 euro, la vendita dal mese prossimo. Introdotti anche qui i lettori di impronte digitali.

Sempre parlando di Samsung continuano ad arrivare render del Note 5: al momento non sembra altro che un Galaxy S6 Edge rovesciato.

Microsoft porta a termine l’acquisizione di Adallom, una società di cyber security, per la modica cifra di 320 milioni di dollari e si prepara al lancio di Windows 10 tra una decina di giorni, il 29 luglio: una dele novità che verranno introdotte è uno strumento per la registrazione dello schermo.

Notizie in pillole: l’India accoglie Amazon Prime; in Virginia è stata sperimentata la prima distribuzione ufficiale via droni di medicinali, servizio sul quale ha puntato gli occhi anche Amazon; Lg lancia un nuovo prodotto, simile a quelli della linea L, che si chiama Bello II.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.