BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Addio a Elio Fiorucci Il re del Made in Italy in versione Pop

Lo stilista Elio Fiorucci è morto nella giornata di lunedì 20 luglio 2015. Il suo corpo senza vita è stato trovato nella sua abitazione di viale Vittorio Veneto a Milano. Aveva compiuto da poco 80 anni.

Lo stilista Elio Fiorucci è morto nella giornata di lunedì 20 luglio 2015. Il suo corpo senza vita è stato trovato nella sua abitazione di viale Vittorio Veneto a Milano. Aveva compiuto 80 anni lo scorso 10 giugno. Già da giovane aveva iniziato ad occuparsi di moda, seguendo l’attività paterna, prima collaborando con il padre e poi creando una sua attività dedicata alle mode provenienti dal mondo anglosassone alla fine degli Anni Sessanta. Nel 1967 apre il primo negozio in Galleria Passerella a Milano disegnato da Amalia Del Ponte.

Nel 1970 inizia la produzione di abiti per il tempo libero, jeans in particolare, con il marchio Fiorucci. I prodotti vengono distribuiti anche all’estero, prima in Europa e poi in Giappone, Stati Uniti e Sud America.

Nascono i primi negozi Fiorucci a Londra e a New York per poi proliferare in molte delle grandi metropoli in giro per il mondo. I suoi prodotti divengono subito un fatto di costume e finiscono con l’attrarre l’attenzione del jet set internazionale e Bianca Jagger, Andy Warhol, Grace Jones ne divengono degli estimatori. Dopo la grande espansione durata circa tre decenni, nel 1990 cede l’attività alla società giapponese Edwin International che mantiene a Milano il solo centro di design del gruppo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.