BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Profughi alle Camozzi Lega: “Falsa emergenza Sono migranti economici”

Sopralluogo dei consiglieri comunali della Lega Nord Alberto Ribolla e Luisa Pecce nelle palestre della scuola Camozzi di Bergamo dove, da venerdì 17 luglio, sono stati accolti una cinquantina di profughi: "E' una falsa emergenza, sono migranti economici. I residenti sono allibiti e allarmati".

Più informazioni su

Sopralluogo della Lega Nord nel pomeriggio di sabato 18 luglio alle palestre della scuola Camozzi di via Pinetti a Bergamo dove, nella serata di venerdì 17 luglio, sono stati trasferiti una cinquantina di profughi: i consiglieri comunali Alberto Ribolla e Luisa Pecce hanno voluto toccare con mano la situazione.

Alle 15 è entrato un altro drappello di circa 15 immigrati: sono tutto tranne che profughi – attaccano – Quelli con cui abbiamo avuto modo di parlare provengono dall’Eritrea (e hanno dichiarato che il motivo del loro viaggio non era fuggire da guerre o persecuzioni – uno era studente). Il secondo gruppo proveniva dal Pakistan. Hanno speso oltre 4000 dollari per affrontare il viaggio che li ha portati in Italia, dandoli alle mafie e alla criminalità organizzata. Sulle coste dalla Libia attendono di partire segregati in edifici. Per tutto questo, come la Lega Nord chiede da tempo, è assolutamente necessario organizzare campi sulle coste del Nord Africa per stabilire chi realmente abbia diritto all’asilo e chi invece si muove solo per motivi economici”.

I due consiglieri ammettono di essere stati tempestati di telefonata dalla serata di venerdì: “L’arrivo, infatti, dei 50 immigrati clandestini nelle palestre della scuola Camozzi (con soli 2 bagni), in un quartiere residenziale  di periferia, costituito per lo più da piccole unità abitative, ha subito messo in allarme i cittadini. I residenti sono allibiti di fronte ad una decisione repentina e come al solito organizzata di nascosto, ormai con consumata abilità, in un connubio tra prefettura e comune”.

I bergamaschi passano in secondo piano perché c’è questa falsa emergenza da affrontare – continuano – Che in realtà è un’invasione incentivata. Bergamo è l’esempio di quello che è l’Italia tutta, satura e psicologicamente estenuata, invasa e sempre più in allarme povertà e disoccupazione, disorientata dalle decisioni di chi ci governa, spendendo miliardi di euro e preoccupandosi di fornire vitto e alloggio ai clandestini mentre dichiara di non avere più soldi per i cittadini in difficoltà. Il sindaco Gori si è completamente arreso alle richieste della Prefettura, aprendo senza obiezioni le porte della città in nome di una accoglienza che ormai non ha più senso. L’ideologia buonista e deleteria politicamente  targata sinistra è  incapace di regolamentare un fenomeno che non può essere lasciato a se stesso. Ai Bergamaschi, che vivono in una città dove l’insicurezza e la mancanza di sostegno economico sono sempre più reali, restano invece le tasse, i controlli ferrei, le multe. Ma l’insofferenza è ormai palpabile e cresce la voglia di mostrare il proprio disappunto per le decisioni di questo Governo e di questa amministrazione buonista e miope”.

Al sopralluogo ha partecipato anche il consigliere comunale di Forza Italia Stefano Benigni: " Quello che ho visto nella palestra è la chiara dimostrazione di come Bergamo non abbia strutture idonee ad accogliere in modo adeguato i migranti. Gori deve smetterla con questa finta morale buonista che risulta solo una goccia nel mare rispetto all’elevatissimo numero di arrivi. Il tentativo di fare bella figura con il governo di centro sinistra porta la giunta Gori a trovare soluzioni sbagliate, senza la ben che minima programmazione, mettendo in gravissima difficoltà anche le strutture convenzionate per l’accoglienza, che si trovano a dover gestire questa complicata emergenza con strutture non adatte e un preavviso di poche ore".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da vota gori

    Bene cari cittadini di Bergamo avete voluto e votato il belloccio Gori …..adesso tenetevi i CLANDESTINI perché cosi si chiamano ….QUESTI NON SONO MIGRANTI QUESTI SONO CLANDESTINI !!!!!!!!
    P.S. ….fate modo di mandarne alcuni vicino alla reggia Gori – Parodi che daranno fastidio pure a loro !!!!!

    1. Scritto da giggi

      bah, da un recente sondaggio sul gradimento dei sindaci gori è tra i primissimi. e poi cosa vuole che siano 50 persone in una città di 120mila abitanti? (non sono clandestini, i clandestini non si fanno notare. se sa il latino lo può capire).

  2. Scritto da Pluto

    “E’ assolutamente necessario organizzare campi sulle coste del Nord Africa per stabilire chi realmente abbia diritto all’asilo e chi invece si muove solo per motivi economici”. E nei campi ci mandiamo il Salvini e il Belotti a fare le crocerossine col registro ,la penna e il calamaio.

  3. Scritto da Raffaello Fiumana

    a Bergamo non sanno nemmeno dove e come sia la storia Eritrea

  4. Scritto da giggi

    ma questi sono ancora al “buonismo della sinistra”? ma cambiare disco, no? non è buonismo, è solo che se ti arriva gente tra capo e collo non puoi farci molto, soluzione di emergenza poi si vedrà. in italia è così, e nemmeno anni di governi leghisti hanno cambiato la situazione. erano più impegnati a trastullarsi con i cartelli stradali in dialetto.

    1. Scritto da Smemoranda

      Ah sì??? E i respingimenti chi li faceva? Ti aiuto: correva l’anno 2010 ed al governo c’era l’odiato Berlusca con la Lega.

      1. Scritto da ariaallabocca

        bello andare fieri dei respingimenti per cui l’italia è stata condannata dalla corte europea dei diritti dell’uomo! complimenti per l’umanità e la coerenza

      2. Scritto da giggi

        ahah, quattro respingimenti con l’aiuto di gheddafi! ti credo che b gli baciò la mano. altra situazione adesso, si può dire che all’epoca si stava proprio tranquilli e il governo italiano faceva la pacchia. eppure fallì lo stesso.

  5. Scritto da mario59

    Beh… i profughi cercano luoghi migliori dove poter vivere e li capisco perchè al posto loro credo proprio che farei la stessa cosa…ma qua è più che evidente che c’è qualcosa che non funziona… o meglio che funziona fin troppo bene, è ovvio che sull’immigrazione c’è chi fa parecchi quattrini, e non mi riferisco solo agli scafisti..mi sa che in Italia e molto probabilmente dentro la politica, ci siano gli scafisti con i guanti bianchi..che sono i peggiori in assoluto.

    1. Scritto da Che schifo!

      Ovvio che dietro c’é un disegno preciso di chi vuol speculare sul disagio che si crea. Qualcuno finanzia questa povera gente alla partenza, con il minimo necessario per mettersi in viaggio.
      Un po’ come la destabilizzazione di alcuni noti governi occidentali dei paesi africani. Creare caos è guerra civile avvantaggia i ricchi signori della guerra occidentali. E ci prendono per i fondelli con il portare la democrazia in quelle aree. Che schifo!

  6. Scritto da Giuseppe

    Io nn sono stanco …. Mi spiace che siano stati sistemati in una palestra con dolo due bagni, meritavano un posto migliore anche perché con questo caldo la palestra sarà veramente invivibile

  7. Scritto da stefano

    E’ una schifezza…

  8. Scritto da sono un profugo ITALIANO.

    avanti o profughi, o migranti avanti, avanti, l”ITALIA: tra qualche anno sara tutta vostra, avanti popolo straniero, e voi ITALIOTI !! BO!! BO!!! BO!!!….

  9. Scritto da vic

    Basta 8 x mille alla Caritas. Che vendato le loro immense proprietà o quanto meno li ospitino in Seminario.

  10. Scritto da Francesca

    Perché il sig.gori non ha chiesto aiuto alla cara Curia che di luoghi sfitti e più adatti ne ha un’infinità??? Meglio piazzarli in un quartiere di soppiatto nelle prime ora di un pomeriggio afoso e mettere la gente di fronte ad un fatto compiuto che torni qui a cercare voti…gli faremo sicuramente vedere come ci si deve comportare quando si vuole essere onesti e corretti sicuramente due aggettivi a lui sconosciuti e chi se ne frega se sono migranti economici o altro qui non è luogo adatto

    1. Scritto da Curato

      Onesta’? Correttezza? Gli faremo vedere? Da brava, si limiti ad esprimere il suo voto

      1. Scritto da il voto

        Da fastidio quel che ti ha detto, vero?
        Rispondi con la banalità del voto

    2. Scritto da perle

      chi ti dice che non l’abbia fatto? sai quante volte la Curia è già intervenuta in questa questione, aiutando i Comuni? Reperire più informazioni prima di scrivere sarebbe utile.

      1. Scritto da informazioni

        E dammele tu queste informazioni, visto che sei informato.
        Posti letto assegnati gratuitamente dalla Curia e interventi economici liquidati.
        Su, dammi i numeri, aspetto.

  11. Scritto da TT

    Futura manodopera a buon prezzo,e qualcuno ingrassa…!

  12. Scritto da Italia caos

    Scoperta dell’acqua calda. Questione di lana caprina, profughi o migranti sono alla ricerca di un luogo dove campare meglio, altrimenti non si muoverebbero di certo. Lo stesso percorso degli italiani nel 1800, niente di nuovo nel mondo, la differenza è solo sulle procedure di accesso alla destinazione finale. Italia = caos.

  13. Scritto da roberto

    ….ma voi di BG news non eravate quelli che spingeva Gori come sindaco? cooerenti

  14. Scritto da ragione

    Come si fa a dar ragione a Salvini? Eppure ha ragione

    1. Scritto da elisabetta

      ….perchè siamo veramente stanchi!!!!!!

      1. Scritto da perlee

        senza offesa, ma stanchi di cosa? di 50 persone che dormono in una palestra altrimenti vuota per un mese? pensi quanto sono stanchi loro.

        1. Scritto da il polemico

          o forse stanchi di vedere 50 italiani che dormono nella stazione perchè caduti in disgrazia….mentre chi arriva in barcone alla peggio finisce in palestra,alla meglio in hotel 4 stelle con piscina….se poi è giusto o sbagliato,io di certo non mi sento responsabile se sono nato in un paese più ricco o fortunato del loro

        2. Scritto da Palestra vuota

          Sarà bello vedere cosa accadrà con la riapertura delle scuole…