BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Daily News Hi Tech Misterioso benchmark Lg Htc One M9 Plus in Italia

Ultimo appuntamento della settimana con il nostro Mister Gadget, alias Luca Viscardi, che ci illustra le principali novità di venerdì 17 luglio dal mondo della tecnologia: Htc ci ripensa e a settembre lancia One M9 Plus anche in Italia, Google fa paura negli utili con quasi quattro miliardi di dollari negli ultimi tre mesi.

Ultimo appuntamento della settimana con Luca Viscardi e le principali notizie dal mondo della tecnologia, concentrate come al solito nelle Daily News Hi Tech di Mister Gadget.

Motorola ha fissato per il 28 luglio un evento di presentazione di non si sa quali prodotti: alcuni indizi sono contenuti nell’invito per la diretta streaming, una X, una G e una X puntata. Ci si aspetta di vedere anche un nuovo modello di Moto 360, la cui vendita potrebbe essere affiancata a quella del primo smartwatch.

Sempre a proposito di smartwatch anche Swatch si prepara a commercializzare il proprio modello.

Google pubblica i dati fiscali relativi agli ultimi tre mesi: dati impressionanti che parlano di quasi 4 miliardi di utili, superiori alle aspettative, su un fatturato complessivo di 17,7 miliardi di dollari. E proprio nel giorno della pubblicazione il colosso di Mountain View registra il primo incidente con feriti della Google Self Driving Car.

Due annunci da Htc: il primo riguarda l’One M9 Plus che arriverà in Italia nel mese di settembre, l’altro la Smartband che non sarà immessa sul mercato come è stata presentata al Mobile World Congress ma sarà momentaneamente “congelata”, ripensata e rinnovata.

Un misterioso benchmark online ha svelato un prodotto di Lg con Snapdragon 808 e 4 giga di Ram: potrebbe trattarsi del nuovo Nexus Phone.

Amazon Prime Day ha battuto ogni record di vendita ma ha fatto benissimo anche a tutti gli altri siti di vendite online che hanno registrato un traffico due volte e mezzo superiore a quello abituale: i delusi da Amazon, probabilmente, hanno poi ripiegato su altre piattaforme.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.