BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

E’ morta Zaira Cagnoni, la “signora” dei Servizi sociali

Si è spenta a 89 anni Zaira Cagnoni, politica bergamasca molto conosciuta per il suo impegno nel mondo del volontariato.

Più informazioni su

Si è spenta a 89 anni Zaira Cagnoni, politica bergamasca molto conosciuta per il suo impegno nel mondo del volontariato.

Ex assessore e consigliere comunale, commendatrice, fondatrice della Casa della lavoratrice, ha trascorso i suoi ultimi anni di vita al centro don Orione che aveva contribuito a fondare. Fino al 2013 è stata responsabile dell’ufficio di pubblica tutela degli ospedali Riuniti di Bergamo, istituzione che ha come obiettivo la salvaguardia dei diritti dei cittadini.

Bergamonews l’ha intervistata nel 2008. Ecco un passaggio della sua intervista: Le piace questa città? O la preferiva venti, trent’anni fa? “Mi piace, sì, devo dire che è cambiata in meglio. Rido quando dicono che non c’è niente di buono qui. Non è tutto buono sia chiaro, però si sta bene. Ho ancora un mio vecchio appunto da ripetere: Bergamo è sporca, non è decorosa, mancano fiori e piccoli segnali di un’attenzione che si merita. Anche in Città alta vedo trasandatezza. Troppa. Ed è facile, troppo semplicistico e anche bugiardo dar la colpa agli extracomunitari”.

Elena Carnevali, deputata di Bergamo e da sempre attenta ai servizi sociali, commenta così la scomparsa di Zaira Cagnoni: "Tutti coloro che hanno frequentato i Servizi Sociali del Comune di Bergamo sono debitori nei confronti di Zaira Cagnoni per l’impegno profuso in tanti anni, impegno assolto con modestia, determinazione e autonomia di pensiero. Così voglio ricordarla, con stima e affetto".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Doriano

    Onore alla memoria di una grande donna e una politica di razza.
    Fu l’unica che in consiglio comunale di Bg con il suo voto, pur strattonata da destra e da manca, seppe rimaner ferma e non approvo’ la svendita della BAS a Como.
    Chi arrivo’ dopo non ebbe la stessa coerenza e i danni per la perdita di un patrimonio della comunita’ bergamasca ancora li stiamo pagando.
    Pace e bene grande Zaira.

  2. Scritto da Ornella

    Il primo anno che fu su fui opsite della Casa della Lavoratrice.

  3. Scritto da Alessandra Gallone

    Ciao dolce Zaira. Ti sono grata per il tuo lavoro e per il tuo esempio. Il tuo impegno per i più deboli e’ stato di una forza travolgente. Hai lasciato un segno indelebile nella nostra città

  4. Scritto da Silvia Lanzani

    Che tristezza, ci mancherai tanto Zaira. Grazie per il tempo che ci hai dedicato. La tua intelligenza, dolcezza, signorilità resteranno segno indelebile nella nostra città .

  5. Scritto da Alessandra Gallone

    Ciao dolce Zaira. Tutti noi che abbiamo avuto il privilegio di poter servire la nostra città ti ricorderemo sempre con gratitudine e affetto. Hai lasciato il tuo segno aiutando i più deboli che è la prova di forza più grande.

  6. Scritto da Guglielmo

    Grazie per la TUA sensibilità per il sociale. . CIAO . .