BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Riforma della Sanità, i consiglieri del M5S in aula con la maschera di Formigoni

Protesta del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale contro la riforma della sanità lombarda.

Protesta del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale contro la riforma della sanità lombarda. I consiglieri a inizio seduta hanno indossato maschere con la faccia dell’ex governatore Roberto Formigoni. Il presidente dell’assemblea Raffaele Cattaneo ha richiamato i cinquestelle, mentre questi uscivano dall’aula. «Siamo in una sede istituzionale, non siamo all’asilo Mariuccia», ha detto Maroni prima di riprendere il filo del discorso, mentre Cattaneo ha liquidato l’iniziativa del M5S come «voglia di fare una sceneggiata».

Secondo il capogruppo Dario Violi, «è necessario fare chiarezza: questa riforma non smantella il sistema formigoniano, non esiste alcuna discontinuità, la sanità di Maroni accelera la privatizzazione messa in atto da Formigoni».

La discussione sarà serrata: l’assemblea è convocata anche in notturna per 4 giorni fino a venerdì 17, con la possibilità di proseguire altre sedute, se sarà necessario, anche il 30 e il 31 luglio e il 4, 5 e 6 agosto. Fra i contenuti della riforma (o meglio «evoluzione del sistema socio-sanitario lombardo», come la chiama Maroni) ci sono la trasformazione di 15 Asl in 8 Agenzie per la tutela della salute (Ats) e di 29 ospedali in 22 Aziende socio sanitarie territoriali (Asst), un super assessorato al Welfare che unisce Sanità e Famiglia, accorpamenti di ospedali e riconoscimento ai privati di un ruolo sovrapponibile al pubblico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.