BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Brebemi fa lo sconto: meno 40% nel weekend per catturare le famiglie fotogallery

La Brebemi - l'autostrada che collega Brescia, Bergamo e Milano - sta per lanciare a fine luglio nuovi sconti - meno 40 per cento nei finesettimana. L'iniziativa entrerà in vigore tra quindici giorni per incentivare l'utilizzo individuale e familiare meno presente nel weekend.

Più informazioni su

Brebemi fa gli sconti nel weekend. L’iniziativa della società che gestisce l’autostrada che collega Brescia, la Bassa Bergamasca e Milano dovrebbe essere attivata tra una quindicina di giorni e prevede uno sconto del 40% nel finesettimana per catturare e incentivare l’utilizzo individuale e familiare dell’autostrada. Le tariffe ridotte verranno applicate al prezzo pieno inizialmente previsto, che per un’auto è pari a 9,2 euro, per tutta la tratta di 62 chilometri.

Intanto in data 7 luglio la società – controllata da Intesa Sanpaolo e dal gruppo Gavio e il proprio Contraente Generale Consorzio BBM (costituito da Pizzarotti & C. Spa e Consorzio Cooperative e Costruzioni CCC Società Cooperativa, imprese socie della stessa Brebemi) hanno definito un accordo finalizzato alla individuazione dei termini e delle modalità che possano assicurare la copertura finanziaria delle procedure di esproprio relative alla realizzazione del collegamento autostradale A35. Anche se i costi sono lievitati: 130 miloni contro i 40 previsti dal piano industriale.

"Riprenderanno pertanto a breve i pagamenti a favore dei proprietari delle aree interessate dal collegamento autostradale – annuncia la società – sebbene sia pendente da un anno e sette mesi il riequilibrio economico finanziario spettante a Brebemi ai sensi di legge e della Convenzione Unica di concessione".

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Andrea

    Uscendo dal casello di Peschiera del Garda si trova una comoda superstrada (gratis) che collega la cittadina con il casello di Affi (Autobrennero) evitando di andare fino a Verona.
    Non si poteva ridurre la Brebemi ad una semplice superstrada, costruendola con soldi pubblici e senza l’interesse privato che ora vuole, giustamente, rientrare dai propri investimenti? O forse è chiedere troppo ai ns amministratori leghisti?

    1. Scritto da Narno Pinotti

      No, non si poteva fare una semplice superstrada; e non con soldi pubblici. Motivo? Il progetto prevedeva un’autostrada a pedaggio, e in mille occasioni i costruttori e i politici, dal comune alla regione, hanno vantato come suo pregio eccezionale proprio l’essere finanziato con denaro privato (anche se garanzie pubbliche ce ne sono). Gli elettori hanno sempre bocciato chi criticava l’opera e sempre premiato chi la sosteneva; ergo i politici hanno rispettato la volontà del popolo.

  2. Scritto da contribuente

    la brebemi rappresenta plasticamente il livello e la cifra della classe dirigente lombarda

    1. Scritto da Narno Pinotti

      Quindi anche il livello degli elettori lombardi, o almeno della maggioranza di essi che, informati o no, consapevoli o no, hanno sistematicamente eletto i promotori del progetto e mostrato per esso vuoi apprezzamento vuoi semplice disinteresse, ma in ogni caso fastidio verso le critiche.

      1. Scritto da angelo m

        In uno degli incontri fatti prima degli edpropri di fronte alle opposizioni dei presenti ci dissero ,non siamo qui per discutere se passera’ ma dove dovra’ passare

  3. Scritto da il polemico

    non si capisce se lo sconto è applicato solo dall’inizio alla fine,o anche per i caselli intermedi,comunque è veramente assurdo pagare 18 euro per 120km tra andata e ritorno,se si aggiungono altri 12 euro di benzina,farebbero 30 euro….meglio farsi 1 ora in più ma avere 18 euro in tasca…si vuole invogliare l’utilizzo di una opera importante ma mal gestita?si porta il tiket a 4 euro e poi vediamo come decolla…..

    1. Scritto da luca

      ammesso che costa, ma quanto costa un ora di piu in auto tra rotonde e dossi ?? se non 18 euro ci siamo quasi ??

    2. Scritto da Ecco

      Ecco uno dei rarissimi commenti in cui il sig Polemico non sposta la questione sulla politica, in particolare per elogiare politici ed amministratori leghisti… Sarà un caso? Chi ha voluto, gestito e realizzato brebemi? Il solito Renzie? I radical chic di sinistra?

  4. Scritto da angelo m

    Servono le date ,non le promesse da marinaio siamo stufi di pagare per chi sbaglia sapendo di sbagliare .ci sono agricoltori che non hanno ancora preso nemmeno l’acconto sulle opere acessorie sveglia basta parole al vento solo per farsi pubblicita’

  5. Scritto da beppe

    Lo sapevano tutti che senza la tangenziale + esterna a milano la brebemi era un flop. Soldi per cementopoli expo si peró! Nutrire il pianeta? Ma se hanno rovinato la pianura della bassa b.sca? Finire la galleria di Zogno invece no è?

  6. Scritto da beppe

    Era chiaro fin da subito che senza una tangenziale + esterna a milano la brebemi sarebbe stata un flop. Soldi per cemrntopoli expo sì pero! Nutrirr il pianeta? Ma se hanno rovinato la bassa b.sca co sta specie di autostrada! Chi ci ha lucrato sopra? Ennesima vergogna. Finite la galleria a zogno invece!

  7. Scritto da Luigi

    E’ disarmante l’incapacità manageriale di chi guida certe cattedrali nel deserto. Qualsiasi bimbo di terza elementare sapeva da subito che era troppo cara per essere attraente…. Adesso lo scoprono anche i top manager della BreBeMi. Complimenti! Sicuramente ricoprono quei ruoli grazie a loro meriti, non certo grazie ad amicizie comode…..

    1. Scritto da vade retro

      Certo Luigi , hai pienamente ragione.
      Queste sociate capitalistiche fanno i comodi loro ( LADRI COI GUANTI BIANCHI )
      Comunque di questo passo, se non vorranno vedere le ragnatele sulla BREBEMI, saranno obbligati a far cassa e prima dell’Inverno caleranno del 40% per tutti i giorni.

    2. Scritto da Narno Pinotti

      «Qualsiasi bimbo di terza elementare sapeva da subito che era troppo cara per essere attraente»? Lessi qui di un pedaggio ~8€ per l’intera tratta, e scrissi che era caro; nei fatti è >9€. E nei fatti gli elettori bergamaschi e lombardi hanno stravotato, a ogni livello, gli amministratori che sostenevano la Brebemi e fatto straperdere i suoi pochissimi critici, sbertucciati sui media locali e nei commenti online. Gli elettori hanno approvato con il voto il progetto e i suoi manager.