BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Liberato De Ponti, il 23enne di Treviglio ferito in Kurdistan

RaiNews 24 annuncia poco dopo le 21 di giovedì 9 luglio che Alessandro De Ponti, il giovane di Treviglio ferito e fermato al confine iracheno una settimana fa è stato liberato e sta per rientrare in Italia.

RaiNews 24 annuncia poco dopo le 21 di giovedì 9 luglio che Alessandro De Ponti, il giovane di Treviglio ferito e fermato al confine iracheno giovedì 2 luglio (leggi) è stato liberato. Il giovane però non è rientrato subito in Italia: è in Turchia dove è stato interrogato nella giornata di venerdì.

Sta bene, ancora non si conoscono le modalità della liberazione.

Depo, giovane attivista filocurdo si trovava in stato di fermo a Erbil era stato ferito a una spalla mentre stava attraversando illegalmente il confine per entrare in Iraq.

Il trevigliese, che fa parte del collettivo Tanaliberatutti ed è un sostenitore della causa curda, era partito dall’Italia alla fine di aprile:  stava cercando di entrare nel Kurdistan iracheno senza documenti.

La procura di Roma ha aperto un fascicolo senza ipotesi di reato e senza alcun indagato per il ferimento di Alessandro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.